Home Mtb Eventi Prima raffica di GF della “ripresa”

Prima raffica di GF della “ripresa”

0

Tante gare di Granfondo nell’ultima domenica di agosto ad aprire la seconda parte della stagione: alla Granparadisobike di Cogne torna al successo in una lunga distanza Martino Fruet, che si aggiudica la prova in 1h39’32” con 1’01” su Michael Pesse (Bi&Esse) e Giuseppe Lamastra, suo compagno di squadra all’Arcobaleno Carraro. Quarta piazza per Andrea Cina (Hersh Racing Team) a 2’10” e quinta per Denis Fumarola (Frm Factory) a 4’13”. Vittoria fra le donne per Roberta Gasparini (La Bicicletteria) che in 2h03’35” ha preceduto Barbara Piralla (Hersh Racing Team) di 8’41” e Cindy Casadei (Hersh Racing Team) di 34’03”.

Fruet al centro fra i premiati alla Granparadisobike; in alto, la partenza della Val di Sole Marathon (foto organizzatori) Fruet al centro fra i premiati alla Granparadisobike; in alto, la partenza della Val di Sole Marathon (foto organizzatori)

La Marathon Bike della Brianza ha arricchito la collezione di successi dell’anno del campione italiano Samuele Porro (Silmax H-Bionic) che ha impresso un ritmo insostenibile per gli avversari risultando l’unico capace di scendere sotto le 3 ore. 2h57’53” il tempo finale con il quale ha preceduto di 2’42” Johnny Cattaneo (Team Selle San Marco) e di 4’02” il colombiano della Ktm Protek Torrevilla Diego Alfonso Arias Cuervo che ha escluso dal podio Juri Ragnoli (Scott) a 5’19” seguito dal suo compagno di squadra Franz Hofer, a 8’28”. Elena Gaddoni imbattibile fra le donne in 3h51’33”, alle spalle della campionessa della Frm Factory sono giunte Valentina Frasisti (Emmebike Orbea) a 14’45” e Mara Fumagalli (Ktm Protek Torrevilla) a 18’34”.

Il podio femminile alla Marathon Bike (foto organizzatori) Il podio femminile alla Marathon Bike (foto organizzatori)

Un nome di grande prestigio s’iscrive nell’albo d’oro della Val di Sole Marathon: è quello dell’ex iridata Marathon, la britannica Sally Bigham, che 3h43’03” si è aggiudicata la prova femminile. La campionessa della Topeak Ergon ha inflitto 38’27” a Roberta Seneci (Rosola Bike) e 47’58” a Lorena Zocca (Sc Barbieri). La gara maschile è andata all’ex tricolore della I.Idro Drain Bianchi Tony Longo che in 2h58’31” ha staccato di 6’09” Fabian Rabensteiner (Focus Italy) e di 9’53” Leopoldo Rocchetti (Team Cingolani Specialized), fuori dal podio Johann Pallhuber (Silmax X-Bionic) a 12’34” e Marzio Deho (Cicli Olympia) a 12’44”.

In Friuli Venezia Giulia appuntamento con la Troi Trek 2014 con un podio tutto straniero: prima posizione per il colombiano Jaime Yesid Amaya Chia (Full Dynamix) in 2h02’26” con 1052” sullo spagnolo della Selle San Marco Trek Ivan Alvarez Gutierrez, terza piazza per il compagno di colori del vincitore, il russo Alexei Medvedev a 2’34”, quarto il primo italiano, Walter Costa (Selle San Marco Trek) a 3’55” davanti a Dmitri Medvedev (Full Dynamix) a 4’41”. La gara femminile ha premiato Jessica Pellizzaro (Team Rudy Project Pedali di Marca) in 2h40’08” con Tamara Rucco (Acido Lattico Team) a 36’35” e Erica Vendrame (Trivium Leecougan) a 41’00”.

Il podio maschile  della Troi Trek (foto organizzatori) Il podio maschile
della Troi Trek (foto organizzatori)

Fabrizio Pezzi si è aggiudicato a Castellarano (Re) il Memorial Cattalini, gara dell’Emilia Romagna Cup. In 1h42’03” il biker della Torpado Surfing Shop ha staccato di 33” Daniele Fabbri (Noxon) e di 1’06” Matteo Balduini (Bike Revolution), quarta piazza a 1’26” per Christian Fabbri (Team Passion Faentina) e quinta per Alessandro Venturelli (Tree Team) a 2’04”. Valeria Bartolini (Team Torpedo Bike) è la vincitrice in 2h21’10” con 10’20” su Annarita Cavulla (Imola Bike) e 20’15” su Debora Golia (Ecology Team).

Prima edizione in Calabria per la Marathon degli Aragonesi, la gara di Castrovillari (Cs) valida per il Trofeo dei Parchi Naturali. Prima piazza per Pasquale Sirica (Ciclo Bike Team) che in 3h00’48” ha lasciato a 3’48” Giovanni Chiaiese (Bike & Sport Team) che in volata ha regolato Luigi Ferritto (Frw Oronero). Ai piedi del podio Vincenzo Della Rocca (Cubulteria Bike) a 16’33” e Mirko Farnisi (Team Lombardo) a 16’36”. Prima donna Maria Lucia Minervino (Super Team) in 4h49’09” con 23’08” su Paola Marconi (Mtb Casarano).