Home Running News Record in ambo i sessi a Monte Urano

Record in ambo i sessi a Monte Urano

0

Record in ambo i sessi a Monte Urano

E stata un grande successo organizzativo, la terza edizione della Mezza Maratona del Fermano, disputata a Monte Urano e che ha accolto fra maratonina e prova di 7 km non competitiva oltre 1.000 podisti. Gli organizzatori ci tenevano particolarmente a questa gara, avevano anche affrontato spese ingenti per registrarla come prova nazionale e la risposta del movimento è stata forte e positiva. A premiare gli sforzi dell’Atl.Monturanese anche un nome di prestigio iscrittosi nell’albo d’oro della manifestazione, il kenyano dell’Atl.Avis Macerata Zakayo Kipsang Biwott che si è aggiudicato la competizione in 1h07’07”, nuovo record della manifestazione ottenuto al termine di una splendida battaglia vinta in volata con il connazionale Solomon Kirwa Yego (Sef Stamura Ancona) vincitore della passata edizione e reduce dal successo nella Maratona della Castellana. Terzo posto per Cristian Conti (Pod.Valtenna) in 1h11’57”. Record anche nella prova femminile per merito di Elisa Gabrielli (Atl.Brugnera Friulintagli) in 1h22’41”, davanti a Barbara Cimarrusti (Banca di Pesaro) sempre sul podio nelle mezze marchigiane dall’estate in poi, che ha chiuso in 1h24’39”, terza Simona Ruggieri (Asa Ascoli Piceno) in 1h24’53”. 335 gli atleti al traguardo per una prova nella quale tutto è andato nel migliore dei modi, un’ottima prova generale per quello che il prossimo anno sarà il Campionato Regionale della specialità.