Home Windsurf News Riders’ Got Talent
Pubblicità

Riders’ Got Talent

0

A The JamBO, domenica 16 giugno casting straordinario dello show talent di Canale5. Il format televisivo approda a BolognaFiere a caccia di super talenti. Chi salirà sul palco della prossima stagione? La produzione dello show sceglierà tra gli atleti protagonisti del primo Urban Summer Festival il candidato per il programma in onda il prossimo autunno.

A the JamBO c’è Italia’s Got Talent. La prima edizione del Urban Summer Festival in programma a BolognaFiere da venerdì 14 a domenica 16 giugno, ospita un casting straordinario del format televisivo Italia’s Got Talent in onda su Canale5.
Il programma, summa di tutti i talent show, aperto a tutte le età e a tutte le capacità, per la nuova edizione punta sugli action sport e sugli atleti protagonisti di The JamBO.

Condotto per due anni consecutivi da Belen Rodriguez e Simone Annicchiarico, il programma che ha già ospitato campioni del calibro di quelli che si esibiranno a Bologna, si prepara all’appuntamento dell’autunno. Nel 2012 è stata la volta Alex Barbero, il biker italiano più conosciuto al mondo.  Chi sarà il protagonista della prossima stagione? Un rider del motocross freestyle? Un campione di wakeboard o di surf? Un funambolo della palla selezionato tra gli atleti di calcio e basket freestyle presenti in fiera? 120 secondi per dimostrare il proprio talento e consegnare alla produzione del programma una performance degna della giuria dello show composta da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi.

Organizzato da BolognaFiere, The JamBO è una novità assoluta nel panorama dei festival estivi. 160 icone mondiali di fmx, skateboard, parkour, surf, wakeboard, urban dance, calcio e basket freestyle si sfidano nell’arena allestita nella mitica Area 48: 60 mila metri quadrati outdoor, con rampe, salti e piscine. Dalle 3 del pomeriggio alle 3 della notte, The JamBO è no stop party con i migliori dj dell’elettronica, da Salmo ad Armand Van Helden. Un happening che a partire dal pomeriggio non finisce mai, con spiagge, bar, ristoranti e show mozzafiato. In contemporanea a BolognaFiere si svolge Music Italy Show, il salone della musica e del fare.  Pronti per il weekend più lungo d’Europa?

SITO DELL’EVENTO  www.thejambo.it
PROGRAMMA  http://www.thejambo.it/lineup.htm
FACEBOOK https://www.facebook.com/TheJamBOFest

loc_web_musica

SPOTIFY E  THE JAMBO
VIVONO LA STESSA PASSIONE PER LA MUSICA
DAL 14 AL 16 GIUGNO A BOLOGNAFIERE

Spotify, fra i principali servizi di musica in streaming on demand, e The JamBO, il primo Urban Summer Festival d’Italia, sostengono insieme la musica con una partnership che accompagnerà il pubblico in una 3 giorni all’insegna dell’elettronica e dell’action sport.
In attesa del 14 giugno quando a BolognaFiere aprirà i battenti il superpark outdoor allestito in Area 48, gli utenti possono già respirare su Spotify l’atmosfera del Festival seguendo il profilo ufficiale di The JamBO, ricco di playlist dedicate al mondo dell’elettronica. Il Festival aprirà le danze venerdì 14 giugno con Salmo per concludersi il 16 giugno con l’esibizione di Armand Van Helden. Zeds Dead, Chase & Status, Major Lazer, James Zabiela e 2manydjs, e artisti provenienti dalla scena inglese come Ed Russel aka Tessela, sono alcune delle star che si alterneranno sul palco di JamBO.
Durante JamBO, dal primo pomeriggio fino a notte fonda, il pubblico potrà immergersi nella line up curata da Alessio Bertallot per ascoltare dal meglio della dance alternativa internazionale alle esperienze più avanzate del panorama italiano come Riva Starr e il rap elettronico di Salmo.
Arrivato in Italia a metà febbraio, Spotify ha rivoluzionato il modo di ascoltare la musica, mettendo a disposizione degli utenti oltre 20 milioni di brani accessibili in modo facile, istantaneo e legale sul proprio computer, smartphone, tablet. Il servizio offre la possibilità di ascoltare musica in streaming gratuitamente dal proprio computer con il supporto di annunci pubblicitari o di portare i propri brani preferiti ovunque sui propri dispositivi mobili, sincronizzando le playlist anche offline, sottoscrivendo l’abbonamento Premium. Spotify, inoltre, è una piattaforma social che accompagna gli utenti alla scoperta di musica sempre nuova: basta seguire i profili dei propri Festival, artisti e personaggi preferiti o lasciarsi guidare dai suggerimenti di ascolto personalizzati della nuova pagina “Scopri”.

Articolo precedenteJibe stage in Conca d’Ora con Robert
Articolo successivoPWA Catalunya World Cup, day 1
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità