Home Mtb News Ronchi all’Elba impreziosisce la sua stagione

Ronchi all’Elba impreziosisce la sua stagione

0

Ronchi all’Elba impreziosisce la sua stagione

La Capoliveri Legend Cup non ha tradito le attese, confermandosi una delle Granfondo più selettive del calendario italiano ed esaltando campioni e semplici amatori. La tappa del Brevetto dei Nobili alla sua quarta edizione ha esaltato lo spirito di squadra dell’Avion Axevo che ha dominato la corsa maschile. Trecento i partecipanti alla sfida elbana, su un percorso di 48 km per 1.700 metri di dislivello in un continuo saliscendi transitando per alcuni tratti sui sentieri della Coppa del Mondo 1994. Protagonista iniziale è stato il ritrovato Cristian Cominelli che dimostra sempre più di riacquistare l’antica padronanza del mezzo. Dopo mezz’ora di gara il portacolori dell’Avion Axevo, lanciato evidentemente a rendere dura la corsa, era seguito dal colombiano della Ktm Stihl Torrevilla Arias, a seguire gli altri pretendenti alla vittoria. La successiva salita delle Miniere proiettava al comando un quartetto con lo stesso Arias, la coppia della Scott Mensi-Ragnoli e Luca Ronchi (Avion Axevo). Ragnoli provava a fare gioco di squadra e si lanciava all’attacco in località Costa dei Gabbiani dopo 30 km, mentre da dietro rientrava sugli inseguitori Johannes Schweiggl (Silmax Cannondale), ma nella discesa verso il mare Ronchi si lanciava all’inseguimento riagguantando il fuggitivo. Sul pavé della Madonna delle Grazie Luca Ronchi trovava l’allungo vincente per cogliere un’importantissima vittoria per il suo morale, staccando di 23 secondi Ragnoli, terzo uno straordinario Mirko Celestino (Avion Axevo) rientrato nel finale a velocità doppia su tutti gli avversari per chiudere a 40 secondi. A seguire Arias a 46” e Manuele Spadi (New Bike 2008) a 2’59”. Fra le donne netto successo per Elena Gaddoni (Frm Factory) con quasi un quarto d’ora su Sandra Klomp (Ktm Stihl Torrevilla), terzo gradino del podio per Beatrice Mistretta (Cicli Taddei) a quasi 18 minuti.