Home Running News Rovereto: un festival africano vinto da Meli

Rovereto: un festival africano vinto da Meli

0

Rovereto: un festival africano vinto da Meli

E’ sembrata simile a un vero e proprio campionato africano, la 64esima edizione del Giro Podistico Città di Rovereto, prova nazionale sulla distanza di 10 km. Una gara di grandissimo livello qualitativo che ha entusiasmato il folto pubblico presente per una delle ultime kermesse serali della stagione. La gara è stata una lunga e continua selezione che alla fine ha premiato il kenyano Ezekiel Meli, giunto al traguardo in 28’16”73 davanti all’etiope Haftu Fikadu Isadik, atleta diciannovenne del quale sentiremo ancora parlare, che ha tagliato il traguardo in 28’21”83. Terza piazza per un altro kenyano, Erastus Chirchir in 28’25”74, davanti al ruandese Eric Sebahire (29’28”71) e ai connazionali Mark Bett (29’35”55) e Daudi Liokitok Makalla (29’56”27), che hanno preceduto il portacolori della Us Quercia Trentingrana, società organizzatrice, l’ugandese Wilson Busienei settimo in 30’31”02. Per trovare il primo italiano dobbiamo scendere all’11° posto dove compare Giuliano Battocletti (Gs Valsugana Trentino) che in 31’45”38 ha preceduto il giovane Manuel Cominotto (Asics Firenze Marathon/31’53”36) e Matteo Campana (La Fratellanza 1874 Modena/31’57”12). La gara era solamente maschile, attraverso un circuito di 1,1 km da ripetere nove volte con la gente che ha incitato i partecipanti ad ogni passaggio seguendo con grande interesse l’evolversi della corsa.