Home Mtb News Sabato il vernissage della Serenissima Coppa Veneto

Sabato il vernissage della Serenissima Coppa Veneto

0

Sabato il vernissage della Serenissima Coppa Veneto

Momento topico per la mountainbike di alto livello: La Serenissima Coppa Veneto Zerowind si svela ufficialmente alla stampa ed alle istituzioni della Federazione Ciclistica Italiana. Non solo: vista la location ottimale in cui avverrà la presentazione del circuito veneto, che comprende sette appetibilissime granfondo, l’occasione sarà propizia anche per i bikers che troveranno le condizioni ideali per scoprire qualche novità sul loro circuito preferito. Ma soprattutto per montare in sella e testare l’ormai definitivo percorso della Granfondo Tre Valli, la seconda tappa della Coppa Veneto 2013. Rimane, quindi, poco spazio alla fantasia (almeno per quanto concerne l’appuntamento): sabato 2 febbraio siete tutti invitati alla conferenza stampa di presentazione del circuito che avrà luogo alle ore 10.30 proprio presso l’auditorium comunale di Tregnago. Non sarà solo La Serenissima Coppa Veneto a presentarsi: congiuntamente saranno presenti Lessinia Tour e Campionato italiano d’Inverno Cross Country (ovvero l’XC città di Tregnago) per illustrare le rispettive novità 2013. Tregnago significa, quindi, XC città di Tregnago (domenica 3 marzo) e Granfondo Tre Valli (domenica 24 marzo): quale miglior occasione per mettere alla prova gambe e mountainbike sugli itinerari più tecnici del cross country e su quelli che richiedono maggior resistenza fisica della granfondo? Ancora una volta La Serenissima Coppa Veneto e lo stesso territorio veneto hanno intavolato la giusta alchimia per il divertimento off road tra sentieri e single track.

E se La Serenissima Coppa Veneto Zerowind prenderà in un certo senso il “volo” con la presentazione d’inizio stagione, non va scordata la possibilità di iscriversi cumulativamente al circuito: con la quota di 200 euro i primi 500 affezionati si porteranno a casa non solo la possibilità di schierarsi in griglia nelle sette divertenti tappe, tutte da pedalare, ma avranno modo di sfoggiare il prezioso SuperGadget. Antiacqua ed antivento, leggero ed aerodinamico, l’innovativo ed indispensabile capo d’abbigliamento – frutto della collaborazione di due grandi realtà aziendali come Zerowind e Santini – sarà davvero un “toccasana” per le vostre uscite in mountainbike sia nel periodo freddo che nelle stagioni più calde, offrendo ottimo riparo da improvvisi cambiamenti meteorologici.

Ci si può iscrivere fino a 5 marzo. Già. Poiché domenica 10 marzo è il momento del grande esordio sui pedali con la Granfondo Bardolino Bike. Alla sua seconda edizione, la gara organizzata dall’ ASD GIOMAS raggiunge l’importante traguardo di far parte de La Serenissima Coppa Veneto Zerowind aprendone addirittura “le danze”. Del resto, quale miglior location per pedalare alla metà di marzo se non il tiepido clima offerto dall’incantevole location del Lago di Garda? Una “magica” alchimia con colline e montagne che si specchiano sull’acqua, uno scenario da favola che – accanto ad un’organizzazione curata nel dettaglio – ha davvero tutti i requisiti per diventare uno degli appuntamenti irrinunciabili di inizio stagione. Rispetto allo scorso anno, la grande novità che compete alla Bardolino Bike è la partenza dal lungolago di Bardolino: una cornice sicuramente splendida ed indimenticabile sia al momento in cui i biker scalderanno i motori in griglia sia al taglio del traguardo. Nemmeno il percorso sarà privo di sorprese: come lo scorso anno, i 40 chilometri e quasi 1000 metri di dislivello saranno senza ombra di dubbio ottimali per allenare cuore e gambe. Ma il 2013 si arricchisce con alcune variazioni: certamente muteranno i tratti iniziali e finali del tracciato per consentire partenza ed arrivo sul lungolago di Bardolino. Inoltre, fermi restando gli immacolati paesaggi che possono essere ammirati dall’alto del Monte Moscal e dalla Val Sorda, quest’ultima cambia “senso di marcia”. Ovvero verrà percorsa in discesa. Non mancheranno tratti impegnativi e divertenti di sterrato e single track in zona Rocca, ai piedi del Moscal e lungo tutta la Val Sorda. Così come le vostra gambe saranno messa alla prova dalle salite che conducono a località Ceriel e Cà Orsa. Cos’altro attendere? Le iscrizioni alla Bardolino Bike sono aperte e rimangono fisse a 24 euro fino a domenica 24 febbraio, mentre poi la quota salirà a 30 euro fino a giovedì 7 marzo (per info: http://www.baldobikeevent.com).

Per info: http://www.coppavenetozerowind.it/.

Fabia Sartori – Ufficio Stampa