Home Running News Scopelliti mette la firma a Castell’Umberto

Scopelliti mette la firma a Castell’Umberto

0

Scopelliti mette la firma a Castell’Umberto

Ottimo successo di pubblico e di consensi per la gara podistica che si è svolta con partenza dal centro umbertino ed arrivo nella popolosa contrada di Sfaranda. La 12esima Corriavis “Corri…amo Sfaranda”, con un passato di prova nazionale, è stata organizzata dal Gruppo Sportivo Avis Castell’Umberto. L’incasso sarà devoluto alla parrocchia SS.Annunziata per aiutare il comitato spontaneo che si è costituito dopo il grave dissesto idrogeologico nel 2010, che ha portato all’abbattimento della chiesa, che sta portando avanti l’iniziativa di poter ricostruire, sullo stesso luogo, una nuova chiesetta.

Due le gare che si sono svolte sul percorso di circa 7 km. Una gara non agonistica a cui hanno preso parte oltre 130 appassionati. Mentre, sullo stesso percorso, si è svolta anche la gara agonistica amatoriale a cui hanno preso parte 34 corridori, tra cui anche il sindaco Enzo Lionetto e il suo vice Gaetano Conti Nibali. Presenti all’evento di solidarietà Giuseppe Pruiti e Valeria Imbrogio Ponaro, il presidente Gs Avis Castell’Umberto Sebastiano Giglia e il suo vice Marco Bonannella, il presidente Avic Comunale SDalvatore Fazio Pellacchio e il consigliere regionale Avis, Antonino Catania.

A tagliare il traguardo per primo, per gli assoluti maschili è stato Santo Scopelliti (Ent.Genova), secondo posto per Carmelo Caputo (Ass.Sant’Anastasia) mentre il terzo posto è andato a Manuel Granata (Tyndaris Pattese). Per gli assoluti femminili prima è arrivata Teresa Chilà (Ent-Genova).

Salvatore Calà – Gazzetta del Sud