Pubblicità

Sea Otter, acuto dell’iridata Vos

0

Primi esiti per le prove di Mtb alla Sea Otter Classic, il primo grande festival internazionale della mountain bike che si svolge fino a domani a Monterey in California con molti big al via. Nella prova di short track doppietta dei padroni di casa con Todd Wells (Specialized) che ha preceduto Stephen Ettinger (Bmc) terza piazza per lo svizzero Christiph Sauser compagno di colori del vincitore e già proiettato verso la Granfondo di domani. Fuori dal podio il canadese Geoff Kaush (Scott 3-Rox) davanti all’americano della SAram Russell Finsterwald. Fra le donne prestigioso successo per la pluricampionessa olimpica e mondiale su strada Marianne Vos, l’olandese della Rabo-Liv Team che continua il suo processo di ambientamento nelle ruote grasse puntando alla gara olimpica 2016. Alle spalle della Vos è giunta la ceka KJaterine Nash (Luna Pro Team) che da quest’anno privilegia il calendario americano a quello di Coppa del Mondo, terza la statunitense Erin Huck (Tokyo Tues) sulle connazionali Chloe Woodruff (Backcountry.com) e Mary McConneloug (Kenda Stan’s No Tubes).

L'arrivo della Vos nello scorso anno (foto organizzatori) L’arrivo della Vos nello scorso anno (foto organizzatori)

Disputata anche la prova di Enduro dove si è registrato il dominio dei corridori di casa, tutti californiani, con Josh Carlson primo in 22’23”73 davanti a Carl Decker a 17”32 e Adam Craig a 36”23. Primo straniero il francese Cedric Ravanel, sesto a 1’11”62. Fra le donne prima Kelli Emmett in 26’12”27 con 36”16 su Teal Stetson-Lee e 1’37”40 sulla canadese Mical Dyck, quarta la francese Cecile Rode Ravanel a 1’46”99.

 04-12 Sea Otter