Pubblicità

Sea Otter, tre giorni di adrenalina pura

0

Ha preso il via ieri l’edizione 2014 della Sea Otter, uno dei più grandi happening sulle due ruote che fino a domenica porterà a Monterey (California) appassionati provenienti da tutto il mondo per un panorama di gare ricco come pochi altri, perché insieme alle gare di Mtb proporrà anche la Granfondo su strada con molti professionisti in gara. Le concomitanze certamente non hanno fatto bene alla manifestazione americana che rischia di avere nella Mtb una partecipazione qualitativamente inferiore al suo blasone, considerando la Coppa del Mondo in Sud Africa e la tappa dell’Uci Marathon Series in Francia. Ma tant’è: l’invasione di gente è già in preventivo e lo spettacolo non mancherà già da questo pomeriggio con il via dell’Enduro che sarà una vera e propria prova generale dell’avvio delle World Series. Domani l’appuntamento con il cross country, una delle più importanti gare del calendario internazionale a parte la World Cup. Lo scorso anno la vittoria andò al francese Miguel Martinez che partì da lì per il suo rilancio mondiale.

Un Martinez festante all'arrivo 2013 (foto organizzatori) Un Martinez festante all’arrivo 2013 (foto organizzatori)

Sempre domani la Sea Otter ridarà spazio a una disciplina caduta purtroppo in disuso, il Dual Slalom che per molti downhiller sarà il test in vista della gara di discesa di domenica, anche questa uno degli eventi più importanti del calendario e che tradizionalmente è la più amata dal popolo dei biker americani in veste di spettatori. Da non dimenticare poi lo short track e naturalmente l’enorme villaggio espositivo con test ride ed escursioni per le campagne californiane, fra i vigneti di uno dei vini più pregiati al mondo. Tanti eventi tutti da seguire.

 04-11 sea-otter-classic-2012-0