Home Running News Sfida africana nella Corrida di S.Silvestro

Sfida africana nella Corrida di S.Silvestro

0

Sfida africana nella Corrida di S.Silvestro

Tra le tante prove podistiche di fine anno quella di San Paolo del Brasile resta la più famosa: non fa parte del calendario Iaaf, ma riesce ugualmente a richiamare grandi campioni, è stato sempre così. Negli anni Settanta e Ottanta anche i grandi italiani andavano a gareggiare alla Corrida di San Silvestro, Franco Fava vi ha ottenuto prestigiosi piazzamenti, poi le cose sono cambiate e progressivamente la gara è diventata appannaggio dei corridori africani, anche se i sudamericani si sono sempre difesi con le unghie ottenendo grandi soddisfazioni. Lunedì prossimo si svolgerà l’88esima edizione e non mancheranno atleti importanti: il favorito è il kenyano Mark Korir, secondo lo scorso anno, sfidato dai connazionali Stanley Korir e Joseph Aperumoi, dall’etiope Belete Terefe e dal tanzaniano Alphonse Simbu. In campo femminile spicca la presenza della kenyana Rumokol Chepkanan che quest’anno sempre a San Paolo si è aggiudicata la maratona, con lei le connazionali Nancy Kipron e Maurine Kipchumba, la tanzaniana Jackline Sakilu e l’etiope Fekede Alma Negede, ma è proprio dalla prova femminile che i padroni di casa si attendono di più con Marily Dos Santos che quest’anno si è aggiudicata la Maratona di S.Antonio a Padova. Ricordiamo che quest’anno la prova tornerà alle origini disputandosi nelle ore diurne.