Home Running News Sfida Kenya-Etiopia a Palermo

Sfida Kenya-Etiopia a Palermo

0

Sfida Kenya-Etiopia a Palermo

Ore di apprensione a Palermo alla vigilia della 17esima edizione della Maratona Internazionale: a 48 ore dalla disputa della corsa manca ancora l’autorizzazione al transito da parte dei Vigili Urbani, autorizzazione chiesta mesi orsono. Gli organizzatori, che per il resto hanno predisposto tutto nel migliore dei modi in vista del grande evento, temono il ripetersi dell’esperienza che nel 2008 mise la parola fine alla concorrente Palermo Supermarathon, quando lo staff dirigenziale a Mondello fu costretto a lasciare al palo i tantissimi accorsi alla partenza con iscrizione fatta. La speranza è che tutto si risolva, anche il Comune si sta adoperando in prima persona per la risoluzione del caso. Sarebbe davvero una beffa per un’organizzazione che quest’anno si è superata, basti pensare che alla manifestazione che abbina la maratona alla mezza e ad altre iniziative parteciperanno 1.700 podisti, in rappresentanza addirittura da 30 Nazioni. La lotta per la vittoria sarà come di consueto fra atleti africani e dopo tre stagioni di successi per l’Etiopia, l Kenya presenta un atleta di tutto riguardo come James Cheboi Kimayo, con un personale di 2h10’23” s6tabilito due anni fa nella vittoriosa Brescia Art Marathon. A spalleggiaro saranno in particolare James Chemchir Kasis (2h12’52”) e Benjamin Serem Kiprop già visto sulle strade italiane. Nutrita la delegazione etiope, in base ai tempi d’iscrizione il più accreditato appare Tadesse Wekete Hedma con un personale di 2h08’14” ma attenzione anche a Solomon Kirubel Gebregendil che ha corso in 2h09’12”. In casa italiana proverà a inserirsi fra le prime 10 posizioni Vito Massimo Catania, vincitore lo scorso anno della 42,195 di… Catania. Più difficile inserirsi fra le etiopi nella prova femminile dove contro atlete di seconda schiera come Bizuwork Kasaye Gesahun, Worknesh Oda Shashe e Mahlet Miheret Zelalem potrebbe inserirsi l’esordiente Meseret Jima Dugo, che sulla mezza ha un personale di 1h13’14”. Ricordiamo che alla gara, che partirà alle ore 9:15 da Via Libertà, è abbinata la non competitiva per la quale sono previste oltre 1.800 adesioni.