Shaun White citato in giudizio!

0

News dell’ultima ora. Il rider Burton Shaun White, vincitore di più di qualche medaglia agli X-Games e due volte oro alle Olimpiadi (sempre nell’halfpipe), è stato citato in giudizio da Lena Zawaideh, batterista ex-compagna nella band Bad Things.

0511-shaun-white-lena-tmz-instagram-4

Nel 2008 Shaun e Lena avevano fondato la band, completata poi da Davis LeDuke, Jared Palomar e Anthony Sanudo. Nel 2014 i Bad Things avevano pubblicato il suo primo disco (Caught Inside) con una major della musica, (la Warner Bros.) e partecipato a numerosi festival.

Secondo il noto sito di news e gossip americano TMZ, la Zawaideh ha citato in giudizio il buon Shaun per più di 42.000 $ di arretrati. Ma non sono solamente questi i punti di discussione, riportiamo testualmente, “he made inappropriate and sexually harassing and suggestive comments“.

Lena infatti, nella sua denuncia descrive White in ogni dettaglio e lo presenta come una “diva ossessionata dal suo ego“. Shaun costringeva la sua band a seguirlo nei suoi allenamenti per Sochi, in modo da potergli permettere di effettuare sia prove che allenamenti, e costrinse la Zawaideh a un taglio di capelli prima di uno show in Francia. A rincarare la dose, le accuse di molestie sessuali nei suoi confronti. Per il momento, nessun commento dal Blanco o dai suoi legali. Vi terremo certamente aggiornati sull’evoluzione della faccenda.

Qui trovate quello che avevamo scritto riguardo al primo album della band. Da questa rottura quindi, non perderemo granché.

Fonte della notizia: SHAUN WHITE BAND MEMBER SUES You’re a Sexual Harassing Diva