Home Snowboard News Shaun White, è ancora il numero uno?

Shaun White, è ancora il numero uno?

0

Shaun White è ancora il rider più forte in pipe?

Non è facile capire se Shaun White sia ancora il rider più forte, certo la prestazione che ha fatto ai Burton Us Open, è stata da campione unico al mondo.

Alle ultime Olimpiadi Shaun, aveva sbagliato praticamente tutto, dalla gestione delle gare, al modo di comunicare con i media e più importante aveva sbagliato durante la gara. Dopo questi funesti giochi, c’è stato un grosso cambiamento nello status di Shaun. Il Re non era più invincibile e intoccabile.

293804_10151062547611362_1918207110_n

Chi non ha mai amato Shaun White, per tante buone ragioni, ha preso la palla al balzo e lo ha etichettato come ormai finito. Il regno del rider più famoso al mondo era ormai in declino. Il rider americano è sparito dalle competizioni e si è lanciato nel mondo del business, acquistando azioni di località sciistiche, eventi itineranti per il globo e distraendosi con la sua rock band.

Il suo storico coach Bud, ha aperto una scuola per nuovi talenti e un app per il coaching, le nuove leve del sollevante inoltre si sono confermate, insomma sembrava che il mondo avesse girato pagina ed invece…

Senza neanche farlo apposta nell’articolo sugli ultimi X Games di Oslo, avevo fatto notare come la nazionale americana fosse priva di un campione come Shaun, e nessuno dei rider statunitensi sembrava riuscire a prendere il suo testimone.

A quanto pare Shaun ha letto la nostra analisi e ha deciso di “scendere nuovamente in campo” (Cit.) e mostrare al mondo che si sono tutti sbagliati.

shaun-white-is-the-man

E’ bastato vedere il primo Air per capire che stavamo assistendo alla storia dello snowboard, perché quello che ha fatto il ragazzo, o forse un po’ meno ragazzo e più adulto del Vermont, verrà ricordato per sempre.

Possiamo criticarlo per il suo stile, per il suo isolarsi dal resto del mondo dello snow, ma è indubbio che questo atleta è la storia dello snowboard.

Con questa impresa, ha fatto bingo, perché ha dimostrato di essere ancora lui il rider da battere. Ora dobbiamo solo capire se continuerà a gareggiare o se si dedicherà solamente a qualche apparizione, giusto per far sapere al mondo che il più forte è lui, un po’ come Mix Master Mike, il Dj dei Beastie Boys, bannato da ogni contest per manifesta superiorità.