Skullcandy Push Ultra, test da 10 e lode!

    0
    Skullcandy Push Ultra, un suono imperdibile a prova di sport!
    Skullcandy Push Ultra, un suono imperdibile a prova di sport!

    Abbiamo testato le nuove cuffie auricolari bluetooth Skullcandy Push Ultra, promosse a pieni voti, grazie a una qualità di ascolto musicale e telefonico ai massimi livelli, in ogni situazione.

    Skullcandy Push Ultra, la parola al brand

    Skullcandy presenta le nuove Skullcandy Push Ultra come “Auricolari true wireless progettati con un solo obiettivo: reggere il ritmo delle tue avventure. Con Push Ultra vivi al massimo senza rinunciare alle funzionalità di cui hai bisogno.”

    Cosa ne pensiamo

    Le Skullcandy Push Ultra sono arrivate da noi in redazione già a ottobre e abbiamo quindi avuto modo di testarle a fondo.

    Abbiamo sempre associato il marchio Skullcandy a prodotti di grande qualità, dal prezzo non esagerato, adatto ad un pubblico piuttosto giovane. Skullcandy è uno dei brand che ha operato meglio all’interno di questo settore, permettendo di portarsi la propria musica preferita veramente ovunque.

    Una vasta gamma di scelta

    La gamma di auricolari e cuffie portatili è decisamente vasta e ogni sportivo, a seconda delle proprie esigenze specifiche, riesce a trovare con facilità il prodotto più adatto.

    Per il nostro test abbiamo optato per le nuove Skullcandy Push Ultra, modello votato alla performance musicale, con un ottimo livello musicale e la possibilità di personalizzare il suono  aseocnda dell proprie esigenze più dirette di ascolto.

    Ganci personalizzabili

    L’auricolare è costruito e posizionato all’interno di un esoscheletro in materiale morbido direttamente modellabile al padiglione auricolare, esattamente come se fosse la parte finale dell’astina di un occhiale sportivo, in modo da non perdere mai la cuffietta durante attività intense.

    Stay-Aware Bud Design

    La particolare ergonomia degli auricolari permette di non rimanere mai completamente isolati dall’ambiente esterno, offrendo comunque un’ottima qualità di ascolto.

    Abbiamo enormemente apprezzato questa caratteristica in quanto con le Skullcandy Push Ultra il brand ha ovviamente optato per la sicurezza e l’incolumità dello sportivo durante l’attività sportiva, in particolar modo quella all’aria aperta, impedendo di trovarsi completamente isolati da ciò che avviene attorno a noi.

    Pensiamo solamente a un runner che corre sul bordo di una strada mediamente trafficata, oppure il sopraggiungere di una bicicletta ale spalle, o ancora un semaforo rosso, tutte situazioni che impongono attenzione assoluta, pur ascoltando la nostra musica preferita.

    Telefonate perfette

    Oltre alla qualità musicale, gli Skullcandy Push Ultra si sono dimostrati veramente validi nelle telefonate garantendo una pulizia del suono invidiabile.

    Microfoni all’altezza

    Si sono inoltre rivelati perfetti nel caso si debbano girare piccoli video o recensioni, come amiamo fare noi, dimostrando la qualità dei microfoni integrati, già abbondantemente apprezzati durante le chiamate telefoniche.

    Tecnologia Tile

    Entrambi gli auricolari contengono la tecnologia di ricerca Tile™ Bluetooth in caso di smarrimento. Inoltre, con Skullcandy Fearless Use Promise®, puoi sempre sostituire un bud o la custodia con uno sconto (oltre alla garanzia del produttore).

    Caratteristiche tecniche

    Le nuove Skullcandy Push Ultra sono dotate della tecnologia True Wireless via Bluetooth 5 e garantiscono fino a 40 ore di autonomia totale. A pieena carica gli auricolari assicurano 6 ore di autonomia a cui si aggiungono altre 34h nella custodia che, in soli 10 minuti, permette una Rapid Charge di ben 4 ore.

    Gli arucolari sono inoltre impermeabili e resistenti al sudore IP67
    I controlli, facilmente raggiungibili con un dito, permettono di controllare chiamate, le tracce audio e regolare il volume, oltre ad attivare l’Assistente presente sul sistema operativo del proprio smartphone.

    • Tutti i comandi disponibili su entrambi gli auricolari
    • Funzione di localizzazione con l’app Tile®
    • Modalità equalizzatore Music, Movie e Podcast
    • Design Stay-Aware
    • Garanzia “Fearless Use Promise”

    Quanto costano e dove comprarle

    Athena, distributore per l’Italia, informa che le Skullcandy Push Ultra sono disponibili da subito su www.skullcandy.eu a € 129,99.

    Commento finale

    Le nuove Skullcandy Push Ultra ci hanno soddisfatti e hanno egregiamente superato il nostro test!

    Unica nota negativa i tasti laterali per controllare il volume, rispondere alle telefonate, modificare la modalità EQ, avanzamento rapido e altro, si sono dimostrati piuttosto duri al tatto. Avremmo forse preferito qualcosa di più soft, come già avviene per tanti altri brand.

    Un po’ di storia di Skullcandy

    Nata dalla connessione tra musica e sport da tavola, Skullcandy è specializzata nella produzione di dispositivi audio. L’azienda vive secondo il mantra: “Non vogliamo che ascoltiate solo musica. Vogliamo che la sentiate”. Con sede a Park City, Utah, Skullcandy progetta, commercializza e distribuisce prodotti audio attraverso una varietà di canali di distribuzione globale.

     

    Articolo precedenteNews from Twins Family
    Articolo successivoFabian Cancellara ambassador di Selle Italia
    Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui