Home Girls News Spot&Surf Experience in Portogallo

Spot&Surf Experience in Portogallo

0

Arriva il caldo, arriva la primavera ed ecco che sci e snowboard vengono appesi al chiodo per lasciare spazio a muta, skate, longboard e surf! Ecco allora che interviene Disoriented cercando di farvi orientare un po’ tra le mete più classiche del surf europeo! Oggi vi presentiamo il Portogallo e la mia relativa surf experience personale!

Ribeira D’Ilhas

Sicuramente un viaggio imperdibile, un’atmosfera da urlo ed onde ideali per tutti i livelli di riding! Questo è il Portogallo! Quasi completamente bagnato dall’Oceano Altantico, è diventato negli ultimi anni una delle mete preferite dai surfers europei. Ci sono stata personalmente un paio di volte, e vi assicuro che è la meta perfetta per noi grilz alla ricerca dell’onda e di un po’ di relax. Tramonti eccezionali, paesaggi stupendi ed onde perfette!

Il faro più a sud ovest d’Europa, Cabo de São Vicente

Non sono di certo una surfista prodigio, ma la mia prima volta in Portogallo mi rimarrà sempre nel cuore! Appena finita la stagione invernale, appesi gli sci al chiodo e dopo aver bisticciato con quel poco di bianco rimasto sulle mie montagne sono scappata con un’amica ad Ericeira per andare a conoscere quello che sarebbe dovuto diventare il mio futuro datore di lavoro per l’estate, l’oceano! Ed ecco che ho lasciato un pezzo di cuore tra un’onda e l’altra. La mia prima uscita in acqua è stata agli sgoccioli dell’inverno, quando l’oceano è ancora scuro e potente, e le onde sono grosse e schiumose.

Accompagnata dal mio mentore Tiago Oliveira, ho superato i primi ostacoli, ed il mondo che mi si è aperto è stato carico di adrenalina e lotta, di vittorie e sconfitte continue. Un mondo fantastico, fatto di grinta, determinazione ed emozioni pure. Per certo, la forza dell’Oceano mi spaventava molto, ma la voglia di riuscire e dimostrare all’elemento naturale più forte in assoluto la mia determinazione e la voglia di domarlo, erano incredibili. Trovare la sintonia con l’Acqua, con i frulloni, con il sale e con il reef non è stato semplice. Una volta percepiti tutti gli elementi mi sentivo parte di loro. Da li è stato tutto più semplice ed il mio animo più sereno e convinto… soprattutto meno preoccupato e spaventato!

Tramonto a Ericeira

L’emozione più grande che porterò negli occhi per la vita è la luce di un tramonto e l’infinità dell’Oceano. A fine session infatti, una volta superata la serie di onde con cui continuavo a lottare sono arrivata dove il blu prova a perdonarti e farti rilassare con un po’ di flattanza ed è li che mi si è aperto il Cuore. Eravamo in tre in acqua ed un tramonto mozzafiato, seduti sui nostri longboards con mani ed piedi a contatto il Mare, così energetico e misterioso. Mi sentivo minuscola e vulnerabile rispetto a quell’infinità, ma mi sentivo parte di essa. Mi sentivo viva… e nella mia mente suonavano le note di Just Breathe dei Pearl Jam.

Sensazioni ed emozioni capaci di riempire il corpo e la mente, attimi in cui ti senti libero, e solo un’ultimo urlo liberatorio è necessario per toglierti quel poco di ansia che ti è rimasta nel cuore. Questo per me è il surf.

Ribeira D’Ilhas

Sono molti i punti della costa portoghese, lunga più di 800 km, dove si riuniscono gli amanti del surf!

Eccovi due dritte a riguardo!
Circa 100 km a nord di Lisbona si trova Peniche e poco più a sud Ericeira. Questo lembo di costa lungo quasi 5 km è uno dei preferiti dai surfisti. Qui si trovavano fino a qualche anno fa piccoli e tranquilli villaggi di pescatori che tuttavia si sono rapidamente trasformati orientandosi in senso spiccatamente turistico.

Sono sorti hotel e strutture ricettive che ospitano turisti e surfisti che in queste piccole località trovano entusiasmanti onde durante tutto l’anno ed un clima quasi sempre temperato. Nei pressi si Ericeira si trova la spettacolare spiaggia di Ribeira D’Ilhas, famosa per il pontile a strapiombo sul mare. I surfisti si danno appuntamento generalmente al tramonto quando la corrente è perfetta per creare altissime onde.

Sagres

A due passi da Lisbona, stavolta in direzione sud, si trova la costa di Caparica: su questa lunghissima distesa di sabbia di circa 20 km ci sono diversi point break assolutamente unici. A Caparica si riuniscono anche gli appassionati di kitesurf e di windsurf dal momento che il vento spira piuttosto forte in determinate ore del giorno.

Proseguendo verso sud per i surfisti ci sono le splendide spiagge di Praia Grande e Praia Pequena mentre, nella parte estrema meridionale del Paese, nell’incantevole regione dell’Algarve, ci sono diverse spiagge per surfisti tra cui spicca Sagres, un pezzo di terra praticamente immerso nell’Oceano! Ma l’Algarve è piena di spiagge dove praticare surf: da Praia da Arrifana a Quarteira, da Praia de Faro a Meia Praia fino a Santa Eulalia. In quasi tutte queste località c’è la possibilità di noleggiare l’attrezzatura e di seguire dei corsi per imparare a surfare.

Coxos

Allora siete pronte a mettere le vostre cose in uno zaino e partire?

Noi vi consigliamo di vedere il sito del surfcamp di Ribeira cliccando su www.ribeirasurfcamp.com, testato personalmente… un’esperienza da urlo!

Testo: Valentina Bonfanti
Photo Credits: Marco Donzelli