Home Running News Squadrani fa il bis alla Rimini-Verucchio

Squadrani fa il bis alla Rimini-Verucchio

0

Squadrani fa il bis alla Rimini-Verucchio

Nella Notte Rosa, la 28esima Rimini-Verucchio è scattata dopo aver osservato un minuto di raccoglimento per il militare caduto nella missione di pace in Afghanistan. Allo sparo dello start, in testa al serpentone rosa composto da 400 maratoneti, si sono portati Felice Tucci, Laurent Squadrani, Stefano, Ridolfi, Graziano Calvaresi, Fabio Perazzini, Matteo Sacchetti e Denis Pianini. Al 7° km Squadrani e Tucci guadagnavano una manciata di metri su Pianini, Perazzini e Ridolfi mentre più staccati seguivano Matteo Sacchetti e Graziano Calvaresi. Sulle mitiche “Coste di Sgrigna”, l’inossidabile Laurent Squadrani sferrava l’attacco decisivo conquistando la seconda affermazione consecutiva, nella Classica dei Castelli Malatestiani, in 1h16’24”, davanti al formidabile piacentino Felice Tucci giunto a 26” e al sammarinese Stefano Ridolfi a 2’31”, che così ha mantenuto la testa della classifica del Trofeo Golden Events. Ai piedi del podio sono giunti Fabio Perazzini in 1h19’09”, Denis Pianini in 1h19’12”, Matteo Sacchetti in 1h19’25”, Massimo Poggiolini in 1h21’17”, Luca Burzicchi in 1h21’33”, Diego Ciattaglia in 1h21’36” e Mauro Cattaneo in 1h22’19”.

Nel gentil sesso la marchigiana Barbara Cimmarusti è partita decisa e la romagnola Fausta Borghini, vincitrice delle ultime due edizioni, non è riuscita a contrastarla. Barbara Cimmarusti, con un gran finale, ha iscritto il proprio nome nell’albo d’oro della classica in 1h30’45” davanti a Fausta Borghini staccata di 3’46” ed Anna Giunchi a 3’46”. Seguono: Gabriella Loreti a 4’00”, Sara Restani a 6’36”, Rossella Volpin a 7’50”, Arianna Landi a 10’57”, Teresa Lopilato a 12’17”, Nadia Tosi a 13’11” ed Anna Cannarecci13’54”.

Nell’estate Italiana e nella Notte Rosa, la 28esima Rimini-Verucchio, la più antica e la più affascinante fra le classiche di corsa su strada della Romagna (sulla distanza mezza maratona) è stata la più partecipata di sempre. In tanti hanno aderito alla novità di questa edizione, l’Escursione Rosa pro Croce Rossa Italiana, che giungeva nella caratteristica Piazza Battaglini a Verucchio a 286 metri sul livello del mare. Fra le società si è imposta la G.S. Pasta Granarolo Bologna.