Home Mtb News Stabilita la data della GF Tre Valli

Stabilita la data della GF Tre Valli

0

Stabilita la data della GF Tre Valli

Se l’inverno sembra essere alle porte, la grande mountain bike italiana è già in piena fase di preparazione per il suo risveglio primaverile. Il primo appuntamento stagionale dedicato agli appassionati delle lunghe distanze – infatti – sta scaldando i motori: la Granfondo Tre Valli conferma ufficialmente la propria data di svolgimento per il fine settimana che comprende sabato 23 e domenica 24 marzo 2013: la “Junior Tre Valli”, gara promozionale dedicata ai piccoli biker in erba (7-13 anni), farà da preludio alla competizione sportiva vera e propria. Appuntamento che, senza ombra di dubbio, passerà tutt’altro che inosservato agli occhi dei biker che amano mettere alla prova la propria resistenza fisica e capacità d’inizio stagione nel rimanere a lungo in sella: non a caso il comitato organizzatore BiBike Team Andreis può vantare di aver ospitato ai nastri di partenza 2012 ben 2.200 partenti. Il che va ad incoronare la Granfondo Tre Valli come secondo evento sportivo in Italia per numero di partecipanti, alle spalle solo della Dolomiti Superbike.   

A proposito di logistica, la Granfondo Tre Valli conferma quella che è stata una delle carte vincenti per il 2013: il “quartier generale” della gara rimarrà situato presso il centro sportivo-culturale in via Fabbrica a Tregnago, interessando le tre piazze adiacenti. Insomma, la spettacolare ed accogliente “location” offerta dal nuovo polo servizi inaugurato proprio lo scorso anno in occasione dell’evento sportivo è confermata a tutti gli effetti, “con l’intento – rivelano dal comitato organizzatore BiBike Team Andreis – di confermare appieno l’area team e potenziare ulteriormente l’area expo”.

Formula che vince non si cambia, quindi. Anche per quanto riguarda il percorso di gara: studiato in maniera da offrire un giusto equilibrio tra tecnica e pedalabilità, divertente ed accessibile a chiunque voglia “sperimentare” l’ebbrezza di una gara in mountain bike. 1.330 metri di dislivello distribuiti su 43 chilometri offriranno un’ottima base di partenza per la stagione dell’agonista più “agguerrito” così come dell’amatore più puro.

Due giorni interamente dedicati al fuoristrada: Val d’Illasi, Val Tamigna e Valle di Mezzane (di qui ovviamente il nome di battesimo della Granfondo Tre Valli) attendono i biker che vorranno cimentarsi agonisticamente nell’affrontare sentieri e mulattiere, single track e dolci saliscendi tipici della conformazione collinare dell’Alta Lessinia, nonché tratti decisamente più impegnativi che caratterizzano – invece – le Piccole Dolomiti. E se l’agonismo è certamente di casa, troveranno pane per i loro denti anche i più accaniti cultori della mountain bike in qualità di veicolo di riscoperta del verde della natura e dei meravigliosi scorci paesaggistici che essa sa offrire: tra le colline verdeggianti si incontrano piccoli borghi rurali circondati da coltivazioni spesso a vite ed olivi, antichi castelli a dominare gli abitati sottostanti, mentre il territorio che si inerpica attraverso boschi e montagne non è avaro di malghe e rifugi. E gli “accompagnatori” che non amano particolarmente pedalare in mountain bike non avranno certo motivo di annoiarsi. In primis perché a pochi chilometri da Tregnago si incontra la città di Verona, titolata dall’Unesco come “patrimonio dell’umanità”, tutta da scoprire. Inoltre, al comitato organizzatore della manifestazione sportiva non manca certo la fantasia nel creare un “contorno” di tutto rispetto tra allestimenti logistici ed eventi collaterali.

Per informazioni: www.granfondotrevalli.it

Fabia Sartori – Ufficio stampa