Pubblicità
Home Surf Prodotti Stacy Peralta – Riding Giants
Pubblicità

Stacy Peralta – Riding Giants

0

Negli anni 50, nell’immediato dopo guerra e in pieno boom economico, il mondo voltava pagina.

In California la surf culture esplodeva e inondava le spiagge e gli spot della Highway 101. Malibù, San Onofre e tutti i luoghi culto del surf Californiano erano pieni di surfisti e ragazzi che godevano di questo splendido momento storico.

Non esistevano i social, ne il web, l’idea di esplorare mete lontane e trovare onde grandi è perfette era insita in tutti i surfisti della California di quegli anni, ma per farlo avrebbero dovuto affrontare un cambio di vita radicale e orientarsi solo con racconti e miti tramandati da altri surfisti che avevano visto qualcosa nei loro pochi viaggi.

Ma un mattino del 1953, una foto su un quotidiano statunitense dell’epoca cambia per sempre le cose. Nella foto, Buzzy Trent, George Downing e un altro surfista Californiano, surfano un onda di 5 metri sulla North Shore di Ohau alle Hawaii. Questa immagine accende una lampadina nelle generazioni di surfisti dell’epoca e spinge un gruppo di surfer Californiani a partire per esplorare la allora incontaminata e poco battuta North Shore di Oahu, vivendo alla giornata di pesca e verdure che recuperavano dai campi della North Shore, dormendo in una casa diroccata affittata per quatro soldi, con l’unica preoccupazione di surfare tutti i giorni le onde grandi e perfette delle Hawaii.

Questo episodio ha cambiato la storia del surf e del big wave surfing e questo capolavoro di Stacy Peralta ne riporta tutte le fasi  evolutive e i suoi protagonisti fino al 2003 in maniera impeccabile e avvincente.

Un classico che non stanca mai, da far vedere a tutte le generazioni di surfisti e anche a chi vuole vedere un docufilm piacevole sul surf.

 

Greg Noll_Riding Giants_4Surf Greg Noll a Makaha nel 1969 durante una delle swell più grosse che abbiano mai attraversato le Hawaii. Non esitono foto di quel giorno, ma vari testimoni e alcune illustrazioni di quella che è stata definita per vent’anni l’onda più grande mai presa alle Hawaii.

 

 

Pubblicità