Home Windsurf News Starboard Waterman Package

Starboard Waterman Package

0

Il WindSUPing sta diventando il nuovo trend per attrarre un maggiore numero di persone verso l’acqua seguendo la crescita esplosiva che sta avendo il SUP nel mondo. I windsurfisti stanno sempre più optando per il WindSUP come tavola per la famiglia e sempre più stand-up paddler stanno capendo i benefici di attaccare una vela alla loro tavola.
Il nuovo WindSUP di Starboard è la tavola che unisce in una sola cosa il SUP e il WindSUP. Il WindSUPing è un settore in forte crescita e Starboard ha creato questo speciale pacchetto “Waterman”.

SB_WS_JC_DY1_D4_5561

Il pacchetto Waterman è composto dal WindSUP 12’2” x 30” Freeride, da una vela WindSUP Classic 5.5 e da una pagaia regolabile Enduro Tiki Tech. Questo per creare una perfetta combinazione tra SUP e Windsurf e potervi divertire in acqua indipendentemente dalle condizioni.

La tavola
Il WindSUP 12’2” x 30” è disponibile in due versioni:
– La “Planing version”, con una pinna centrale fissa. Aiuta la tavola ad essere più leggera e più efficiente in ingresso di planata. Ideale per entrambi gli sport.
– La “Daggerboard version”, con deriva a scomparsa ideale per coloro che la utilizzeranno principalmente come windsurf. Questa versione è leggermente più pesante.

3 Windsup Freeride[2][2][1]

La vela
Il pacchetto WindSUP Classic Sail 5.5 è semplice, ed è indicato per i venti leggeri. È leggero al tatto e facile da armare. Il concetto dietro a questa vela è di rendere nuovamente facile il Windsurf. I nuovi windsurfer e i paddler troveranno questa vela facile da montare con un numero limitato di passaggi e senza dover avere nozioni tecniche per armarla correttamente. Una volta che la vela sarà unita alla tavola vi garantirà uno scivolamento facile e la possibilità di planare con poco più di 7 nodi.

photo[1]

La pagaia
La nuova pagaia è rivoluzionaria, estremamente leggera e resistente per garantire ottime performance. Ideale per essere utilizzata da tutta la famiglia.

Enduro_TikiTech_Green_Adjustable

Range
Il WindSUP è una tavola unica che unisce i piaceri del Windsurf a quelli del SUP ed è ideale per le famiglie sportive che vogliono divertirsi in acqua.

Il messaggio
Come tavola da Windsurf, il WindSUP Freeride incarna l’essenza del relax e del windsurf in estate. Come tavola da Stand-up, il Freeride apre le porte al fantastico mondo del SUP.

DesignV01_002

Long Tail Concept
Grazie al suo shape per una veloce scivolata il WindSUP Freeride 12’2” x 30” accelera e plana facilmente. Al contrario delle convenzionali tavole da “Funboard”, il “Long Tail” impedisce che la prua si alzi troppo sull’acqua o si ingavoni quando il rider si sposta sulla poppa. La tavola entra in planata senza alcun sforzo. Il rider non dovrà imparare a planare, accadrà e basta, e questo sarà un momento magico!
Avendo spostato la pinna/deriva più indietro, la tavola entrerà naturalmente in planata senza dover regolare la posizione dell’albero.
Il 2014 Waterman Package è proposto in ASAP Technology e anche in Electric Blue Construction.
Per altre informazioni: www.star-board-windsurfing.com

 2 Windsup Freeride[2][2][1]

4 chiacchiere con Fabian McGovern, product e marketing manager di Starboard.

Ciao Fabian, puoi spiegarci meglio in cosa consiste questo pacchetto “waterman”?
Ciclisti, corridori e nuotatori hanno l’iron man. Mentre per gli atleti del windsurf e del sup c’è il concetto del waterman di Stardboard. È molto semplice: un pacchetto performante costruito attorno alla 12’2 Freeride di Starboard, allo stesso tempo Windsurf e SUP.

Per chi è?
Certamente è indirizzato ad un’ampia fascia di sportivi, per esempio windsurfer che si vogliono tenere in allenamento nei giorni senza vento: prendono la tavola e il remo per un’avventura in laghi con acqua piatta oppure pagaiando da un’isola all’ altra e perchè no in oceano aperto. E quando il vento sale armare la vela da vento leggero per un’uscita con amici e famigliari. Puoi insegnare ai tuoi bambini e anche al tuo partner.
Oppure se sei un paddle boarder alla ricerca della tua prima tavola, con il  Waterman package puoi addentrarti in due nuovi sport tra vento e acqua.

La tavola sembra un vecchio windsurf?
Si! Il longboard sta tornando nel mondo del windsurf! Questo nuovo Freeride 12’2’’ include anche un nuovo concetto di design: il Long Tail. Questo permette alla tavola di accelerare e planare senza sforzo. Questa tavola a differenza delle normali tavole da windsurf ti permette di planare senza dover imparare la tecnica.

 Quindi è un buon modo per entrare nel mondo del windsurf?
Assolutamente. Per chi ha già delle capacità col SUP è la via per avvicinarsi alla potenza del vento.

_97D2217 Preview

Come va per pagaiare?
La tavola è inizialmente un SUP freeride, disegnato da Mat Rauzier di Starboard SUP per planare sulle onde oceaniche e fare lunghi downwind. La costruzione della prua permette alla tavola di planare veloce sia in acqua piatta che in acqua choppata. La prua è relativamente larga in modo da rendere la tavola più stabile rispetto a una classica tavola da gara. Insieme viene fornita una pagaia regolabile, leggera e resistente in vetroresina. Essendo regolabile va bene sia per i bambini che per gli adulti.

Come va per andare in windsurf?
Combinata con la sua vela super leggera la tavola plana molto velocemente anche con vento leggero. Starboard ha disegnato la scassa dell’albero e della pinna in modo da rendere la tavola molto semplice: se la tavola accelera il surfista può spostarsi indietro e adottare la normale posizione di planate in modo da aumentare potenza e velocità. Anche i bordi della tavola sono stati progettati per distribuire in modo omogeneo la forza della spinta laterale e quindi di facilitare l’ingresso in planata. Tutto succede in modo graduale e fluido. La cosa magica della tavola, per un windsurfista, è che il passaggio tra il non planare e il planare è breve.

Si potrebbe creare un pacchetto gonfiabile per un waterman?
Questa è una buona idea. Una versione gonfiabile con una pagaia smontabile in tre pezzi e la vela Starboard Compact potrebbe starci in qualsiasi macchina.

Come vedi il futuro del pacchetto/concetto Waterman?
Sarebbe bello se ci fosse sinergia tra il windsurf e il SUP e se tutte la case contribuissero allo sviluppo di entrambi gli sport. Waterman combina vento e acqua e per questo ha un fantastico potenziale sia come sport che come lifestyle.

TESTO DI 4Windsurf FOTO DI Jerome Houyvet

Articolo precedenteGloryfy G3 Beach, l’occhiale di JP
Articolo successivoAi nastri di partenza il Campionato Europeo Master
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.