Home Running News Strasimeno presentata alla stampa

Strasimeno presentata alla stampa

0

Strasimeno presentata alla stampa

Saranno circa 1.600 i partecipanti attesi per la 13a edizione della “Strasimeno”, la ultramaratona in programma domenica 9 marzo e che costeggia tutto il lago Trasimeno coinvolgendo i comuni di Castiglione del Lago (dove è prevista la partenza e l’arrivo), Tuoro, Magione e Passignano sul Trasimeno. L’evento, organizzato dalle associazioni Filippide, Avis Perugia e Dream Runner Perugia, sotto il coordinamento della Comunità Montana e la collaborazione del Comuni rivieraschi, è stato presentato ieri mattina, presso la sala Falcone Borcellino della Provincia di Perugia, dall’assessore provinciale allo sport Roberto Bettini, dal presidente della Filippide Giovanni Farano, dal presidente regionale Fidal Carlo Moscatelli, dal sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino, dall’assessore di Tuoro Lorenzo Borgia e da quello di Magione Eugenio Rondini.

Come sempre saranno cinque i percorsi in programma, tutti con partenza in via Lungolago a Castiglione del Lago (ore 9:15), a partire dal primo traguardo fissato a Borghetto di Tuoro (dopo 9,610 km) per proseguire con il lungolago di Passignano (mezza maratona, 21,097 km) e continuare con piazza Matteotti a Magione (km 30,280), viale Cefalonia a Sant’Arcangelo (maratona, 42,195 km valida come Campionato Italiano Ferrovieri) e terminare in piazza Gramsci a Castiglione del Lago (58,040 km). Novità di quest’anno sarà proprio l’ultramaratona che prevede di percorrere l’intero perimetro del lago. Quest’anno non sarà di 58 km ma sarà ridotta a circa 57 km per il taglio della salita alla piazza di Castiglione del Lago. Previste anche le “Trasimeno baby”, gare riservate alle categorie giovanili che si svolgeranno dalle ore 10:30 alle 12:00.

Tra le presenze già certe per l’ultramaratona spiccano i nomi di Barbara Cimmarusti, vincitrice della scorsa edizione. Tra gli uomini Antonio Armuzzi, secondo lo scorso anno, a cui darà filo da torcere l’ucraino Glyva secondo alla 100 km del Passatore nel 2013 e vincitore della 50 km di Rodgau (Germania) 2010 e 2012 e già secondo nel 2012 alla Strasimeno, vincitore della 100 km “Nacht van West-Vlaanderen” (Belgio) nel 2011 e 9° tempo al mondo sulla 100 km nel 2013. Sarà della partita anche l’ungherese Janos Zabari che vanta un tempo sui 100 km di 6h52’31” e sui 50 km 2h57’13”. Parole di grande apprezzamento per la manifestazione sono state espresse dall’assessore provinciale allo sport Roberto Bertini secondo il quale iniziative di questo genere vanno necessariamente sostenute dalle amministrazioni pubbliche per il valore che rivestono in termini di promozione e rilancio economico del territorio. Un territorio, quello del Trasimeno si presenta al meglio con un lago che ha ritrovato il suo equilibrio ambientale.

Luana Pioppi – Giornale dell’Umbria