Home Mtb News Suding e Canepa, il titolo italiano è loro

Suding e Canepa, il titolo italiano è loro

0

Suding e Canepa, il titolo italiano è loro

Pronostici pienamente confermati al Sestriere dove la downhill italiana ha vissuto il suo weekend più importante con l’assegnazione dei titoli italiani. Già nelle qualifiche del sabato si era visto che i favoriti Lorenzo Suding ed Elisa Canepa avevano una marcia in più e nelle finali i due campioni hanno dimostrato di non patire il peso della responsabilità su un percorso di 3 km dove la sabbia e la polvere hanno reso ancora più difficile il compito dei partecipanti. La prima emozione in finale l’ha regalata Gianluca Vernassa che con 3’19”85 ha cancellato una qualificazione da dimenticare insediandosi al primo posto e gli assalti di Claudio Cozzi, il più vicino con 3’23”41, Marco Milivinti e Francesco Colombo sono stati vani, solo Suding è riuscito a far meglio. Fra le donne l’eterna sfida fra Elisa Canepa e Alia Marcellini ha visto prevalere la prima con 14” di vantaggio a dispetto di un tempo finale superiore a quello delle qualifiche.

Questi i nuovi campioni italiani per categoria:

Uomini

Esordienti: Simone Lafranconi (Le Marmotte Loreto) 3’57”80

Allievi: Loris Revelli (Argentina Bike) 3’33”35

Juniores: Gianluca Vernassa Devinci Global Team) 3’19”85

Under 23: Andrea Gamenara (Ancillotti Diganacci) 3’26”51

Elite: Lorenzo Suding (Pila Black Arrows) 3’17”22

Elmt: Emanuele Vincenzi (Brooks Kona Nissan) 3’32”43

M1: Fabrizio Dragoni (Alessi Racing) 3’34”87

M2: Paolo Alleva (Valsesia Bike Park) 3’38”01

M3: Oscar Colombo (Team Scout Nuke Proof) 3’43”11

M4: Elio Campana (Speedy Bike) 4’01”73

M5/6: Massimo Rivoir (Cicli Colomba) 3’55”90

Donne

Elite: Elisa Canepa (Riviera Outdoor) 3’58”88

Master: Sara Mologni (Team Scout Nuke Proof) 4’33″12