Pubblicità
Home Running News Tante gare per tutto il weekend
Pubblicità

Tante gare per tutto il weekend

0

Tante gare per tutto il weekend

Terzo weekend di luglio e tante gare in giro per l’Italia, soprattutto di sera. In Piemonte si è però gareggiato di giorno per il 5° Giro Podistico Lago di Ceresole Reale dove il successo è arriso a Umberto Baracchi (Gp Rivarolo 1977) che in 26’42” sui 7,75 km ha preceduto Vezio Bozza (Lib.Forno Sergio Benetti) di 36” e Albdera Bertola di 51”. Prima donna Roberta Vignati (Us Sangiorgese) in 30’41” con Barbara Palazzini (Pod.Leinì) a 1’44” e Mirella Cabodi a 3’48”. 291 gli arrivati.

Spostiamoci in Lombardia, la 18esima Camminata degli Orcivecchi di 12 km è stata vinta da Federico Calliani n 43’00” con 3’26” su Vincenzo Salogni, prima donna Valeria Tibursi in 19’01”, a 3” la campionessa uscente Maria Lorenzoni. Alla 29esima Quattro Campanili di Bovegno podio maschile con Alfredo Corsini, Ivan Cottali e Marco Sala, quello femminile con Dorina Salvi, Roberta Illini e Cristina Cotelli. Nella Camminata Campestre di Vinago (Va) primo Ronnie Alberto Fochi in 32’33” con 38” su Andrea Tersigni e 1’27” su Ivan Breda. Podio femminile composto da Ilaria Bianchi, Sabina Ambrosetti e Antonella Panza.

Grande successo per la Strasolesino di 8,3 km vinta da Abdoulla Bamoussa (Atl.Brugnera) in 25’24” davanti a Rudy Magagnoli (Salcus) e Benazzous Slimani (Cus Parma), in campo femminile 29’07” per Giovanna Pizzato (Essetre) a precedere Giovanna Ricotta (Salcus) e Sonia Lopes Conceicao (Atl.Brugnera).Nel Trail della Speranza sul Monte Baldo, di 25 km, primo Francesco Cazzola (Verona Trail Runners) in 2h18’59”, a 8’58” Marco De Togni (Pod.Basso Veronese) e a 10’05” Paolo Cherubin (Gsd Valdalpone); Tiziana Scorzato (Terzo Tempo Team) prima in 2h48’31” con Mirella Pergola (Venicemarathon Club) a 3’12”.

A Toviscosa (Ud) nomi importanti alla quinta edizione della 5 Miglia in Notturna, vinta in campo maschile da Stefano Sciani (Rcf) in 24’53” su Marco Najibe Salami (Esercito) a 5” e Said Boudalia (Biotekna Marcon) a 10”. Nella gara femminile prima Giovanna Volpato (Assindustria) in 28’17”, a 15” Micaela Bonessi (Runner Team 99) e a 30 Teresa Montrone (Alteratl.Locorotondo).

Nella nona edizione della Camminata di Baggiovara su 7 km primo Marco Prati (Mds) davanti al compagno di colori Luca De Francesco e a Paolo Carnevali (Rubierese), podio femminile con Renata Solmi (Formiginese), Raffaella Malverti (Fioranese) e Barbara Bonini (Guglia).

Nona edizione in Toscana per il Circuito del Cavaliere a Villa Basilica, vinta da Marco Guerrucci in 35’46” con 51” su Gianluca Salvioni, suo compagno del Gp Parco Alpi Apuane, e 1’20” su Roberto Bernardi (La Galla). Prova femminile per Chiara Giangrandi (Gp Parco Alpi Apuane) in 41’18” con 1’19” sulla compagna di squadra Elena Bertolotti e 1’39” su Cristina Carli (La Torre). Al traguardo in 127. Nella 30esima Salitredici ad Abbadia San Salvatore (Si) successo di Attilio Niola (Uisp Chianciano) in 56’53”, a 48” il maghrebino Hicham Midar (Gs Il Fiorino) e a 56” Jacopo Boscarini (Gs Costa d’Argento); prima donna Barbara Cimmarusti (Atl.Futura) in 1h09’41” con 39” sulla polacca Katarzyna Kuzminska (Team Marathon Bike) e 1’43” su Angela Donatella Carpino (Il Gregge Ribelle). 432 i classificati. Nel 5° Trofeo Verde Città di Quarrata successo di Roberto Gianni (Gp Parco Alpi Apuane) che sui 7,5 km ha chiuso in 25’53” con 14” su Paolo Tosetti (Gp Alto Reno) e 1’00” su Stefano Giannini (Silvano Fedi Pistoia); gara femminile a Stefania Bargiacchi (Silvano Fedi) in 30’38” con 1’05” su Luciana Aresu (Atl.Prato) e 3’44” su Luisa Betti, sua compagna di colori.

Nelle Marche la Maratonina Rutiliana, alla sua seconda edizione, è andata a Marco Verardo (Pod.Valtenna) in 28’54” con 40” su Daniele D’Angelo (Pol.Offida) e 52” su Alberto Marangoni (Atl.Gran Sasso); fra le donne prima Simona Ruggieri (Asa Ascoli Piceno) in 32’57” con 1’43” su Marina Valeria Coccia e 1’57” su Maria Rita Falgiani, entrambe dell’Avis Ascoli Marathon. 93 al traguardo.

Il Lazio rimane una delle regioni polisticamente più attive. Nella Corri a Fondi primo posto per Riccardo Baraldi (Atl.Sabaudia) in 34’50”, a un minuto Daniele Di Caprio (Top Runners Castelli Romani), a 1’09” Giovanni Proia (Pol.Ciociaria). Gara femminile a Romina D’Auria (Rifondazione Podistica) in 39’32”, con 48” su Luisa Abbate (Club Nautico Gaeta) e 1’27” su Maria Casciotti (Pod.Solidarietà). Arrivati in 372. Decima edizione a San Silvestro (Ri) del Memorial Camagna, andata a Luis Elias Cardona Cruz (Cat Sport) in 38’34” con 37” su Giuseppe Franchi (Asi Atl.Roma) e un minuto su Ottavio Mesia Carme Parra (Atl.Faleria), mentre la gara femminile ha premiato Laura Peruzzi (Atl.Monte Mario) in 44’20”, a 21” Daniela Pontieri (Us Roma 83) e a 1’11” Monica Pelosi (Pod.Solidarietà). Al traguardo in 229. Spostiamoci a Isola Liri (Fr) per la 22esima Cascatalonga vinta da Alessandro Brancato (Opes) in 34’03” con 12” su Maicol Di Stefano (Pod.Am.Morolo) e 25” sul marocchino Hamid Kadiri (Fiamme Argento); in campo femminile prima Antonietta D’Orsi (Pol.Ciociaria) in 42’41”, staccata di 58” Annalisa Miacci (Colleferro Atl.) e di 2’52” Elisa Vecchio (Intesatletica). 284 i finisher. A Ceccano sugli 8,9 km dell’11° Memorial Alessandro Masi tripletta dell’Rcf con Alessandro Brancato in 28’14”, Daniele Troia a 36” e Diego Papoccia a 1’19”. Rcf anche per la prima donna, Roberta Boggiatto in 36’01” con 1’31” su Chiara Colatosti (Colleferro Atl.) e 9’50” su Sonia Rosi (Runners Club Anagni).

In Molise la prima edizione del Trofeo Sant’Anna a Pozzilli (Is) è andata a Ivan Di Mario (Pol.Molise) in 26’55” con 2’43” su Silvio Alberti (Gs Virtus) e 2’49” su Diego Iacovone (N.Atl.Isernia), gara femminile vinta da Arianna Di Pardo (N.Atl.Isernia) in 34’20” con 1’07” su Iolanda Ferritti e 1’24” su Daniela Pellegrino, entrambe sue compagne di colori.

Podio tutto marocchino alla Strabucciano, in Campania. Primo Hamza Sahli (Il Laghetto) in 32’23”, a 1” Abderrafii Roqti (Open Finanza Sport) e a 3” Ismail Adim (Napoli Nord Marathon). Marocchina anche la prima donna, Siham Laaraichi (Napoli Nord Marathon) in 38’32”, con Martina Rocco (Opes Erco Sport) a 1’25” e Concetta Franzese (Lions Valle Ufita) a 1’37”. Al traguardo 281. Nella 20esima Corriroccadaspide di 8 km primo Mario Cirillo (Atl.Agropoli) in 27’49” con 30” su Carmine Santoriello (Atl.Camaldolese) e 40” sul marocchino Kamel Hallag (Pod.Sele); fra le donne prima Alba Vitale (Road Runners Maddaloni) in 34’50” con Maria Di Rosa (Agropoli Running) a 1’56” e Almerinda Scarpitta (Running Club Atl.Camerota) a 2’22”. 328 gli arrivati.

A Castrignano de’ Greci (Le) la Camminata dei Greci per l’Unicef è andata a Giuseppe Piccirillo (Tre Casali San Cesario) in 29’22” con 44” su Iran Ponzetta e 1’03” su Gianluca Scarcia, entrambi dell’Atl.Capo di Leuca. Elisabetta Curridori (Atl.Guspini) è la prima donna, in 33’39” con Daniela Hajnal (Atl.Capo di Leuca) a 2’05” e Francesca Mele (Club Correre Galatina) a 3’26”. 400 arrivati. Alla Correndo tra i Vigneti vittoria di Alberico Di Cecco (Farnese Vini) davanti a Francesco Minerva (Bio Ambra New Age) e Pasquale Rutigliano (Stato Maggiore Esercito), podio femminile con Francesca La Bianca (Atl.Acquaviva), Emma Delfine (Nadir on the Road) e Daniela Tropiano (Atl.Monopoli). 379 arrivati.

In Calabria è Stefano Sestito (VIolettaclub) il vincitore della Nottimborgo in 35’29”, con 14” su Fabrizio Rocca (Lib.Atl.Lamezia) e 1’02” su Rocco Migliorino (Crisal Soverato). Fra le ragazze primato per Teresa Latella (Pod.Messina) che in 20’03” ha preceduto di 2’32” Antonia Tarantino (Atl.Zarapoti) e di 2’55” Angela Lucia Calogero (Circ.Ricr.Cittanova).

Sui 7 km della Stra Pasteria di Calatabiano (Ct) primo Santo Giannitto (Pol.Corso Italia) in 22’55”, a 22” Francesco De Caro (Gs Indomita) e a 1’34” Mario Florio (Virtus Acireale), mentre fra le ragazze a 5,6 km prima Tatiana Betta (Pod.Messina) in 15’26” con 1’21” su Daniela Aliquò (Atl.Caltagirone) e 1’29” su Sabina Cangiamila (Azzurra Garbagnate). Per le Antiche Vie di Trappeto, gara del BioRace, primo Giovanni Soffietto (Universitas Palermo) in 22’36” sui 7 km con 7” su Vito Massimo Catania e 1’0” su Michele Geraci; prima donna Rosa Alfieri che ha chiuso i 5,25 km previsti in 19’22” con Maria Grazia Bilello a 34” e Daniela Bongiorno a 40”.