Home Running News Tante gare soprattutto in Emilia Romagna

Tante gare soprattutto in Emilia Romagna

0

Tante gare soprattutto in Emilia Romagna

L’attività invernale dedicata al cross country continua a ridurre gli spazi per le altre specialità podistiche e in particolare per le prove su strada. In Piemonte continua il circuito Ammazzainverno con la tappa di Pettenasco nella quale la vittoria ha premiato Stefano Trisconi, davanti a Livio Saltarelli e Luigi Pignatiello, podio femminile con Annalisa Diaferia, Mara Tonoli e Laura Pagani.

Lombardia: appuntamento trail a Casalmaggiore (Cr) con l’Eridano Adventure sui 20 km dove a prevalere è stato Mauro Cattaneo (Marathon Cremona) in 1h05’16”, davanti a Carlo Gandolfi (Sintofarm) a 6’33” e Andrea Rebeschi a 6’41”. In campo femminile prima Manuela Rebuzzi (Sintofarm) in 1h23’10”, alle sue spalle Luana Righetti (Atl.Casone Noceto) a 1’19” e Francesca Bertolini (Gp Pubblica Assistenza Busseto) a 2’42”.

Emilia Romagna: il maltempo ha ridotto le proposte agonistiche della Maratonina Città di Carpi, con 1.370 iscritti e con la cancellazione del percorso più lungo di 19 km. Si è ripiegato su quello di 16 nel quale l’ha spuntata Corrado Reggiani (La Patria) davanti a Fabrizio Benedetti (Finale) ed Enrico Martignetti (Guglia). In campo femminile prima Silvia Barbieri (Cittadella) su Linda Rinoldi (Sintofarm) e Maria Barile (Interforze. Sui 10 km primi Rinaldo Venturelli (Guglia) e Renata Solmi (Formiginese). A Berra il GP Argine rappresentava la quinta delle otto tappe del Trofeo Otto Comuni con quasi 400 iscritti e vittoria sui 6 km per Giovanni Luca Andreella (Running Comacchio) in 19’34” con 17” su Stefanbo Correggioli (Salcus) e 18” su Davide Corritore (Avis Taglio di Po). Donne in gara sui 3 km e successo per Sandra Tiozzo (Avis Taglio di Po) in 11’29” con 5” su Erica Cazzatore (Salcus) e 8” su Chiara Pacchiega (Quadrilatero). Nelle Cere Fun Run – Maxent a Reggio Emilia, distanza 10,5 km, primo posto per il marocchino Karim Abderrahim (Trc Traversetolo) in 35’36”, con 17” su Dario Chitti (Cus Parma) e 40” su Marco Prati (Mds Panariagroup), mentre la prima donna è stata Francesca Cocchi (Corradini Rubiera) in 40’08” con 1’42” su Rosa Alfieri (Pod.Correggio) e 2’09” su Francesca Campani (Atl.Reggio). 10 km da percorrere invece per la Camminata di Viadagola, dove a prevalere è stato Elia Generali (Atl.Castenaso) in 33’54”, staccando di 11” Tiziano Obino (Asd La Lumega) e di 14” suo fratello e compagno di colori Emanuele Generali, mentre fra le ragazze il primo posto è andato a Laura Ricci (Corradini Rubiera) in 37’19” che ha preceduto Ljudmila Di Bert (Cmb Trento) di 1’29” e la britannica Rachel Elaine Burgess (Pol.Pontelungo) di 3’39”.

Toscana: grande attesa a Viareggio (Lu) per il 4° Trofeo Tiamo Carnevale, sui 10 km, vinto da Leo Paglione (Gs Virtus Campobasso) in 32’22” con Andrea Gesi (Team Cellfood) a 25” e Giacomo Verona (Atl.Pietrasanta Versilia) a 31”. Denise Cavallini (Gs Lammari) ha trionfato fra le donne in 37’11”, precedendo Linda Benigni (Centro Atl.Piombino) di 57” e Valentina Fruzza (Gs Lammari) di 1’16”.

Lazio: più di 300 in gara nella prima edizione della Corsa del Ricordo a Roma (gara dedicata alle vittime delle Foibe nella decima Giornata della Memoria), dove la concomitanza con la Aspettando la Mezza sicuramente non ha favorito una grande partecipazione, come anche l’inclemenza del tempo. Primo posto per Antonio Miggiano (Colleferro Atl.) in 15’59” su Daniele Troia (Rcf) a 3” e il marocchino Mohamed Alì Qattam (Fartlek Ostia) a 22”. La sua connazionale Siham Laaraichi (Finanza Sport Campania) ha fatto sua la prova femminile in 18’09”, con 48” su Valentine Marchese (Mos Maiorum) e 1’11” sulla polacca Ewa Wojcieszek (Rcf).

Campania: Gilio Iannone è il vincitore del Memorial Franco Iervolino a San Gennarello (Na), sui 10 km dove il portacolori dell’Atl.Afragola in 34’37” ha staccato di 8” Enrico Signorelli (Amatori Vesuvio) e di 9” Gennaro Varrella (International Security), mentre nella gara femminile primo posto per Loredana Brusciano (Arca Atl.Aversa) in 42’22” con appena 4” su Alba Vitale (Csi Family Running) e 25” su Cathy Barbati (Tifata Runners Caserta).