Home Running News Tante novità nei GP podistici siciliani

Tante novità nei GP podistici siciliani

0

Tante novità nei GP podistici siciliani

Sono stati diramati i calendari relativi al 19° Grand Prix di Corsa 2013 Amatori/Master e al 12° Grand Prix di Maratonine. Rispetto alla stagione da poco conclusa ci sono alcune novità: sono 12 le prove del GP di corsa, per entrare in classifica bisognerà effettuarne un minimo di 9. Il via domenica 17 febbraio con i Campionati regionali individuali di cross e società in programma a Piazza Armerina. Parecchie le novità “in campo”, si correrà a Bagheria (24/3), Brolo (28/4), Catania con il trofeo Telethon (19/5), Modica (7/7),  Napola con la “Internazionale Volata” (25/8), Leonforte (29/6)  e Rosolini (6/10). Confermate, il trofeo Kalat a Caltanissetta (12/5),  Sciacca (1/9), il Memorial D’Acquisto (15/9) e Sale & Saline (15/10) che chiuderà il campionato di corsa. Saranno invece 7 le prove del GP maratonine con gli atleti che per essere classificati dovranno disputare almeno 5 gare. Si comincia il 3 marzo con l’attesa Maratonina della Concordia di Agrigento che presenterà il suo nuovo percorso. Confermate le mezze di Riposto (17/3), Terrasini (5/5), Sant’Agata Militello (27/10) e Siracusa (10/11). Ghiotta novità il Vivicittà che quest’anno per il suo trentennale si correrà sulla distanza dei 21 km e 097 metri. Appuntamento a Palermo il 7 aprile. Il 24 novembre chiuderà il circuito la prima maratonina dei Mille a Marsala. Per quanto riguarda le premiazioni finali, non essendoci più il Trofeo Sicilia Run, saranno “allargate” e ampliate. Per quanto riguarda il GP Corsa su strade andranno in premiazione i primi 10 atleti classificati di ciascuna categoria maschile, le prime 10 atlete classificate di ciascuna categoria femminile, le prime 10 società maschili e le prime 8 società femminili. Per quanto riguarda il GP di maratonine Saranno premiati i primi 8 atleti classificati di ciascuna categoria maschile, le prime 6 atlete classificate di ciascuna categoria femminile, le prime 8 società maschili e le prime 6 società femminili. Il calendario, che in questi giorni era stato invocato a più voce dagli atleti, così come ricorda Ino Gagliardi referente regionale del settore amatori/master potrebbe subire piccole variazioni.

Michele Amato – Siciliarunning