Home Running News Tante vittorie italiane in varie regioni

Tante vittorie italiane in varie regioni

0

Tante vittorie italiane in varie regioni

La panoramica di prove podistiche dell’ultimo weekend di novembre parte dal Piemonte e dal Trofeo Borgone di Susa vinto sui 9,3 km dal marocchino Abdelhadi Laaouina (Atl.Susa) che in 30’38” ha preceduto di 1’10” Fabio Cantanna e di 1’15” Diego Maritano, entrambi della Gio’22 Rivera. Prima donna Stella Riva (Atl.Susa) in 34’52” con soli 3” su Maria Laura Fornelli (Pod.Val Varaita) e 2’23” su Cristina Dosio (Giò 22 Rivera). La seconda Marciuma Fioi di Castelnuovo Don Bosco (At) su 10 km è andata invece a Marco Dassetto (Atl.Settimese) davanti a Marco Lano (Cus Torino) e Davide Elli (Ss Vittorio Alfieri) mentre il podio femminile è stato composto da Claudia Solaro (Cus Torino), Vania Dionisi (Pod.Torino) e Eleonora Badellino (Gpa Mokafè).

Lombardia: chiuso il circuito Corrimilano con la In Gir a la Cava di Zeloforamagno, andata a Iliass Aouani (Atl.Riccardi) in 31’19” con 54” su Salvatore Gambino (Circolo Atl.Guardia di Finanza) e 1’06” su Elia Polli (Atl.Riccardi Milano). Primato al femminile per Sara Dossena (Ilpra Atl.Vigevano) in 34’12”, a 2’29” Francesca Marin (Runners Bergamo) e a 2’39” Mariastella Petter (N.Atl.Varese).

Veneto: continua la serie delle prove non competitive con la 23esima edizione della Marcia di Santa Caterina a Pieve di Soligo (Tv) dove sui 18 km ‘ha spuntata Diego Baù su Mirko Signorotto e Antonio Dellava. Podio femminile con Mara Golin, Ilaria Gurini e la campionessa su skyrunning Silvia Serafini.

Emilia Romagna: un errore di percorso causato da sabotatori ha influito negativamente sul Wild Trail dei Gessi di Casola Valsenio (Ra) dove i fuggitivi Alessio Tenani e Alberto Felloni sono stati tratti in inganno al 15° km dopo che erano andati in fuga. Vittoria quindi per Simone Lunghi in 1h53’02” davanti a un furioso Tenani a 54”, terzo Daniele Chiefa a 1’19” mentre fra le donne l’ha spuntata la svizzera Lucia Lavenstein in 2h13’29” con Mabuela Rebuzzi a 14’05” e Simona Gianni a 43’04”.

Umbria: edizione numero 16 per l’Alternativa, la competizione su 9,850 km disputata a Spello (Pg) e vinta da Salvatore Pillitteri (Esercito CeSelNa Foligno) primo in 35’31” con 27” su Evain Morani (Assisi Runners) e 46” su Alessandro Pugnali (Atl.Asal Foligno). In campo femminile nuovo centro per Silvia Tamburi (Atl.-Avis Perugia) in 37’52”, a 2’53” Laura Mosconi (Dream Runners Perugia) e a 3’45” Angela Donatella Carpino (Mens Sana Runners Siena).

Abruzzo: a Teramo la Corsa dell’Amicizia va a Lorenzo Di Stefano (Atl.Piemonte) in 32’54” davanti al marocchino Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) a 17” e Alessio Bisogno (Runners L’Aquila) a 21”. In campo femminile prima Paola Padalino (Atl.Gran Sasso) in 39’07” seguita da Michela Ciprietti (Pod.Solidarietà) a 21” e Rita Mascitti (Atl.Avis S.Benedetto) a 1’21”.

Lazio: giornata intensa per l’attività regionale con la 32 km della Corsa della Valle Santa a Rieti vinta da Roberto Di Gregorio (Tivoli Marathon) in 2h00’01” con 4’13” su Marco Cavallucci (Runners Sangemini) e 4’17” su Fabrizio Stoppoloni (Peperoncino Team). In campo femminile prima Cristina Imbucatura (Pod.Solidarietà) in 2h27’00” davanti a Irene Enriquez (Atl.Il Colle) a 2’22” e Giovanna Albertini (Torrino Triathlon Team) a 5’54”. A Roma la Corri per San Basilio va al marocchino Mohamed Qattam (Fartlek Ostia) in 34’30”, a 13” Giuseppe Petracca (Pizzeria Il Podista) e a 24” Alessandro Giorgio (Old Star Ostia) mentre nella prova delle ragazze prima è Roberta Caggiano (Atl.Uisp Monterotondo) in 41’57”, a 56” Agata Jedrusic (Uisp) e a 2’37” Luana Petrillo (Pod.Colli Aniene). Nella Strafadoi sempre a Roma su 5,2 km primo Marco Ferraro (Circolo Villa Spada) in 18’29”, a 1’04” Andrea D’Offizi (Pod.Solidarietà) e a 1’15” Fabio Giardulli (Torrino triathlon) preceduto però anche dalla prima donna, la polacca Ewa Wojcieszek (Rcf) in 19’35”. Podio femminile completato da Filomena Pietrantonio (Marathon Club Roma) a 5’46” e dalla connazionale Renata Bozena Szkiladz (Run Boys) a 8’02”. Restiamo nella Capitale per la Runaid’s, vinta da Danilo Osimani (Pod.Solidarietà) in 34’36”, alle sue spalle Umberto Persi (Acrsd Outdoor Rieti) a 39” e Gian Pietro Atanasi (Lbm Sport) a 42”. Gara femminile vinta da Ineke Klaziena Huizing (Acorp Roma) in 41’33” su Monica Pelosi (Pod.Solidarietà) a 1’00” e Luigia Latteri (Due Ponti) a 2’34”. A Montecompatri (Rm) classico appuntamento con la Corsa dell’Angelo, vinta dal marocchino Hamid Kadiri (Fiamme Argento) in 31’17” con 10” sul connazionale Mohamed Hajjy (Atl.Castenaso) e 18” sull’algerino Tayeb Filali (Acsi Campidoglio Palatino), quarto Pasquale Rutigliano (Esercito) a 43”. Prima donna Eleonora Bazzoni (Rcf) in 37’14”, a 1’25” paola Salvatori (Us Roma 83) e a 2’00” Nicoletta Ceracchi (Olimpia Atl.Nettuno).

Campania: prima edizione a Capua (Ce) del Memorial Vincenzo Manna, sui 10 km, con vittoria per Francesco Di Puoti (Finanza Sport Campania) in 32’50” su Mario Capuani (Tifata Runners) a 4” e Vincenzo Migliaccio (Napoli Nord Marathon) a 11”. In campo femminile prima Cathy Barbati (Tifata Runners) in 40’35”, alle sue spalle Patrizia Di Principe (Olimpic Marina) a 1’19” e Assunta Giocondo (Napoli Nord Marathon) a 1’51”.

Puglia: penultima prova per il Corripuglia, il 12° Trofeo delle Clementine a Palagiano vinto da Parquale Iacca (Am.Atl.Acquaviva) su Cosimo Damiano Albanese e Roberto Notaristefano, entrambi dell’Atl.Don Milani. Fra le donne prima Paola Bernardo (Am.Corigliano), addirittura ottava assoluta a precedere Rosalinda Pischetola (Top Runners Laterza) e Loredana Di Grazia (Alteratl.Locorotondo).

Sardegna: c’era grande emozione nelle prime prove podistiche dopo la tragedia che ha colpito la regione a inizio settimana. All’11a Maratonina del Goceano su 16 km primo posto per il marocchino Oualid Abdelkader (Atl.Civitas Olbia) che nel finale ha preceduto il connazionale Abdelkebir Lamachi (Runners Sassari), terzo Agostino Saba (Atl.Goceano). Fra le donne prima Alice Capone (Athl.Team Sassari) su Pala Sogos (Amsicora) e Graziella Mossa (Porto Torres). Nel pomeriggio rivincita sui 6 km della Stintino Corre e successo questa volta di Lamachi su Abdelkader, terzo Fabio Tramonte. In campo femminile (4 km) bis della Capone davanti ad Alba Carboni (Atl.San Giovanni) e Damiana Deiana (Guerrieri del Pavone).