Home Mtb News Tanti big alla partenza della Lessinia Bike
Pubblicità

Tanti big alla partenza della Lessinia Bike

0

Tanti big alla partenza della Lessinia Bike

Sono gli ultimi giorni questi prima della bella gara di mountain bike nel parco regionale dei Lessini trentini, e, come spesso accade in questo genere di eventi, sono i giorni in cui arrivano le conferme di partecipazioni illustri.

La Lessinia Bike 2012 scatterà domenica alle 10:30 dal grande prato di malga Fratte di Sega di Ala (a 1.200 metri di quota) e tra le centinaia di maglie schierate in partenza ci sarà una nutrita rappresentanza del Team Cicli Olympia, con il capitano Marzio Deho a giocare un ruolo da sicuro protagonista. Il bergamasco, che a Sega di Ala ha già vinto nel 2010, nel 2006 e nel 2002, è reduce da una superlativa prova nella Craft Bike Transalp in cui ha vinto la categoria generale master in coppia con il trentino Debertolis, e nella generale élite ha chiuso in quinta posizione. Deho sarà “scortato” domenica dai suoi compagni Nicola Dalto, Agostino Andreis e Christian Pallaoro, e a fronteggiare i quattro alfieri Olympia sugli sterrati lessini ci saranno tra gli altri l’ex azzurro e vincitore della Lessinia Bike nel 2007 Mirko Pirazzoli, i due fratelli ex stradisti veronesi Davide e Mauro Finetto e il loro compagno di team Efrem Bonelli, e il forte altoatesino Johannes Schweiggl. Vista la concomitanza con la gara di Coppa del Mondo della Val d’Isère, alcuni aficionados della Lessinia Bike come Martino Fruet o Michele Casagrande non saranno al via.

Sfogliando invece la starting list in rosa, il nome più altisonante è quello della romagnola Elena Gaddoni, vice campionessa italiana marathon e decisa a scalare per la prima volta il podio della gara lessina di domenica. Non sarà facile, però, perché la concorrenza legge tra le altre la campionessa tricolore marathon master Claudia Paolazzi, la leader del circuito Trentino MTB e vittoriosa alla Transalp nella categoria mista Lorenza Menapace e la vice campionessa italiana XC master Lorena Zocca.

La Lessinia Bike 2012 è la prova di mezzo del circuito Trentino MTB che, dopo le prime tre prove disputate tra aprile e giugno, legge in vetta alla Open la Menapace e l’altoatesino Dario Steinacher. A Sega di Ala saranno al via anche tutte le teste di serie delle categorie master, a caccia di conferme per rinsaldare la propria leadership, anche se i secondi e i terzi non staranno a guardare lungo i 46 km e quasi 1.600 metri di dislivello proposti nel rinnovato tracciato di gara.

Alla testa dell’evento del 29 luglio siede la storica Società Ciclistica Ala del presidente Luciano Baldi, che può contare su una nutrita squadra di circa 200 volontari della zona, tra cui gli istruttori del Nordic Walking Vallagarina che domenica organizzeranno escursioni di nordic walking per coloro che vorranno mettersi alla prova ed esplorare l’altopiano. Il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco curerà la nuova Mini Lessinia Bike dedicata ai piccoli amanti della mountain bike, che sabato 28 luglio al pomeriggio potranno scattare a bordo delle loro due ruote e godersi una giornata di puro divertimento lungo un anello disegnato nella grande area verde di malga Fratte, sede anche della mostra mercato del giorno successivo.

La Lessinia Bike è anche parte dei circuiti Prestigio e Garda Challenge ed è supportata dal Comune di Ala, dalla Provincia di Trento e dalla Comunità della Vallagarina, cui vanno aggiunti i tanti sostenitori e aziende private locali.

Info: www.lessiniabike.it

Ufficio stampa Newspower

Pubblicità