Home Windsurf News That’s The Story Men: Australian Infantino’s Diary part 5!

That’s The Story Men: Australian Infantino’s Diary part 5!

0

Dopo un bel po’ di tempo ecco arrivato il volume 5 del mio diario australiano!
Eravamo rimasti alla partenza di Elisa, nuovi secret spot ed un mio dito affettato!
Sono dovuto rimanere in panchina fuori dall’acqua per 1 settimana e mezza, dovendo aspettare che il bel taglio sul dito che mi ero fatto si rimarginasse completamente, ovvero non perdesse più kg di sangue!

Giusto il tempo di riscaldarmi un po’ ed è arrivato il giorno del campionato Australiano a Margaret River con più di 50 atleti arrivati da mezza Australia!

Report completo della gara :

https://www.4actionsport.it/windsurf/2014/02/11/margaret-river-wave-calssic/

Dopo essere partito dalle retrovie sono riuscito a concludere al 5° posto categoria PRO Elite, stessa posizione per Ivan Zecca e 4° posizione per Nicola Cavicchini nella categoria Open!!!

Schermata 2014-03-27 a 18.36.54

Piccola osservazione : L’iscrizione alla gara ( comprese di tessere ecc ) mi è costata 40 dollari! L’ultima volta che ho solo pensato di partecipare ad un campionato italiano solo l’iscrizione mi sarebbe costata quasi 300 euro (visita medica, tessera fiv, tessera aicw, iscrizione) ho anche intravisto la nuova news dei 40 euro per ogni adesivo sulla vela, andiamo sempre meglio, complimenti!

Torniamo però all’ Australia!
Il mio visto Working Holiday ha la validità di 1 anno , posso lavorare ovunque per un massimo di 6 mesi , ma alla fine di questo anno dovrei lasciare l’ Australia!

Schermata 2014-02-16 a 12.02.23

Esiste la possibilità di rinnovare il visto per poter ottenere un secondo anno di Working Holiday, e sti australiani se la sono studiata bene!
Per ottenere il rinnovo del visto devo lavorare per 3 mesi nel campo del settore primario, in poche parole devo fare 88 giorni di lavoro in farm!!
Sul sito del governo australiano si possono trovare tutti i tipi di lavoro che sono accettati per ottenere il secondo visto!!
Quindi mi sono dovuto dare da fare e trovare un altro lavoretto!
Nella regione di Margaret River ci sono centinaia di Winery e vigneti, nei periodi giusti gennaio/aprile (Picking= raccolta dell’uva) e giugno/settembre (Pruning= potatura vigne) milioni di BedPacker (ovvero ragazzi da tutto il mondo che viaggiano per l’Australia in furgone e ostelli) arrivano qui per cercare lavoro!
Anche io mi sono dedicato quindi a raccogliere uva!
Per un mese intero tutte le mattine la sveglia era alle 5, il lavoro dovrebbe consistere nel tagliare i grappoli d’uva e metterli in dei secchi (Bucket) , ogni “bedpacker” è pagato a Bucket dai 2 ai 5 dollari a seconda della grandezza!
Il mio lavoro era un po’ diverso: mentre i bedpackers raccoglievano e mettevano l’uva nei bucket io e Alessandro (pizzaiolo Sardo!) passavamo con 2 trattori e recuperavamo tutti i Bucket riportandoli alla Winery e scaricandoli nella macchina che puliva e pressava tutto… per 21 dollari l’ora!
Ho passato un bel mese tosto senza fare praticamente un day off lavorando in farm la mattina e in pizzeria per pranzo e cena (15/16 ore di lavoro al gg)!

Da metà marzo qua nel western Australia il vento è notevolmente calato e di windsurf se né fatto sempre meno, ma in compenso la stagione del surf è iniziata alla grande!

DSCN2493

Il numero dei surfisti presenti qui è a dir poco impossibile da definire! Tutti gli spot sono sempre affollati ed il livello è spaventoso, soprattutto quello dei “gagni” che escono da scuola e si fiondano in acqua!!
Il trio di 4 William Place con Nicola Cavicchini , Lorenzo John John Esposito ed il sottoscritto, si difende abbastanza bene nei wipe out!! Naturalmente non abbiamo neanche una foto in azione! Ogni tanto ci degna della sua presenza in acqua anche il quasi local Ivan Zecca SC-601!!

DSCN2321

Il tempo qui vola ed è arrivata l’ora per Nicola di tornare alla sua vita reale in Italia (con un po’ più di Prugna), lasciandoci qui a surfare con un po’ più di spazio sulla line up, ma anche con meno risate la sera a casa!!
Dopo averlo accompagnato e consegnato all’aeroporto di Perth con Ivan, non sono mancate le ultime “risate”.
Arrivato con qualche kg di troppo al Check in la scena è stata questa, alla domanda: “Sig. Cavicchini lo sa che la sua sacca pesa 45 kg!!!”. La risposta è stata: “Eh bhe… dov’è  il problema ?! ahah.”
I reduci di 4 William Place ormai siamo rimasti io e John John Lorence! Questa casa è leggenda!

Finito il vento è tempo di surf e un’altra volta mi sono trovato al posto giusto al momento giusto riuscendo a godermi per la prima volta una tappa del mondiale ASP di Surf !!

DSCN2383

La settimana prima della competizione (2-13 aprile) sono iniziati ad arrivare tutti i pro tra cui Sally Fitzgibbons con il quale ho scambiato quattro chiacchiere a terra e combattuto qualche onda in acqua (come ha scritto sulla sua pagina FB!) con lei però c’era anche in acqua un certo Jordy Smith che non era molto contento del fatto che io in windsurf gli rubassi tutte le onde!!!

1975237_10203314472490949_69503028_n

DSCN2312

Tempo zero ed è iniziata la tappa di coppa del mondo ASP Margaret River Pro Drug Aware 2014!
Non contento di godermi la gara come i comuni mortali , mi sono ritrovato “assunto” come Reporter per la famosa rivista italiana 4Surf magazine!!
Non è stato facilissimo coordinare tutto tra lavoro, farm e gara ma alla fine sono riuscito a far combaciare le cose alla grande perdendomi solo qualche heat della gara (che però ho recuperato in streaming al lavoro mentre facevo pizze!!).
Trovate tutti i miei report su: www.4surf.it

DSCN2417

Vedere dal vivo MR. Kelly Slater, Mick Fanning e tutti gli altri Pro ti fa capire veramente quanto tu, comune mortale, possa essere scarso in surf, ma allo stesso tempo è uno spettacolo!
Per non parlare di tutte le Pro Surf Models presenti come Sally, Alana, Choco Ho …!

Schermata 2014-04-02 a 19.11.56

 

Schermata 2014-04-02 a 19.18.41

L’evento è stato vinto da Michel Bourez, secondo Josh Kerr e terzo Kelly Slater!

Schermata 2014-04-03 a 09.47.40

La gara è stata spostata anche per qualche giornata a The Box, famoso quanto pericoloso spot 200 metri a nord di Main Breack e lo spettacolo si è alzato di livello con tubi e wipe out spaziali!!
Purtroppo il tempo vola ed anche questa esperienza è terminata!
Al momento mi trovo ancora a Margaret River a lavorare in una pizzeria che Ivan Zecca mi ha lasciato praticamente in gestione nei momenti BUSY come Pasqua (week end da 1000 pizze!) , inoltre sto lavorando anche in un’altra farm per finire quei maledetti 88 giorni!!

Le session di windsurf sono praticamente terminate, l’inverno è arrivato con freddo, pioggia e mega storm, ma il surf con il mio housemate John John Lorence non manca!

Schermata 2014-02-08 a 18.45.09

A presto !

Fede Infantino Ita999                                                                                                                         www.federicoinfantino.com   

That’s the story men!                                                                                                                                  Australian’s Diary!

TESTO E FOTO DI Federico Infantino

Articolo precedentePro ITW: Kim Lamarre
Articolo successivoEFPT Surf Worldcup, Day 4-5
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità