Home Running News Transalp: dominano gli spagnoli all’uscita dall’Austria

Transalp: dominano gli spagnoli all’uscita dall’Austria

0

Transalp: dominano gli spagnoli all’uscita dall’Austria

Gli atleti italiani nella terza tappa della settima Transalpine-Run che ha condotto i 500 concorrenti provenienti da 30 Nazioni da Schruns a Galtür nel Tirolo, hanno ripetuto il successo ottenuto nella seconda frazione, conquistato nuovamente una vittoria e un terzo posto. La coppia senior-master altoatesino-bavarese composta da Rudi Schöpf e Hans Hörman si è aggiudicata la terza vittoria consecutiva, terminando la frazione di 43,10km e 2.672 metri di dislivello in 4h55‘55“ e staccando i secondi classificati, il duo tedesco formato da Gerald Blumrich e Jörg Schreiber, di 9’. “Pioveva ininterrottamente, perciò il fondo era molto fangoso, innanzitutto nelle parti ripide del tracciato – spiega il tre volte vincitore Rudi Schöpf – Al traguardo eravamo bagnati fradici, ma le temperature, almeno per quanto riguarda la corsa, erano ideali”. Tra i master gli specialisti del team altoatesino di Silandro, Anton Steiner e Klaus Wellenzohn, hanno centrato ancora il podio tagliando il traguardo dopo 4h24’34” e giungendo terzi. Si sono nuovamente imposti i fortissimo tedeschi Thomas Miksch e Anton Philipp che hanno staccato gli altoatesini di oltre 9’. Settima piazza, invece, per l’altra coppia altoatesina composta da Franz Gruber e Patrick Wellenzohn. Undicesimi (+ 38’07”) i trentini Christian Doliana e Fabio Varesco (Team La Sportiva).

Dominio spagnolo nelle categorie principali, quella open con David Lopez Castan e Miguel Caballero Ortega e quella femminile con Stephanie Jimenez e Mireia Miro, entrambe alla terza vittoria consecutiva. La quarta tappa di 40 km e 2.339 metri di dislivello porta da Galtür nel Tirolo a Scuol in Engadina (Sui). La Transalpine-Run, l’affascinante attraversamento delle Alpi a piedi e in coppia, conduce i partecipanti attraverso quattro Paesi: Germania, Austria, Svizzera e Italia. I concorrenti hanno il difficile compito di superare 273 km e 15.436 metri di dislivello in otto giorni da Oberstdorf in Germania a Laces in Alto Adige, dove la manifestazione si concluderà sabato 10 settembre.

 

Gernot Mussner – Ufficio stampa