Home Mtb News Transalp, ecco i big al via
Pubblicità

Transalp, ecco i big al via

0

Transalp, ecco i big al via

Sabato da Mittenwald in Baviera partirà la 16esima edizione della Craft Bike Transalp che si concluderà come di consueto in Italia, dopo otto giorni a Riva del Garda. La coppia che dovrà difendere la vittoria conquistata l’anno scorso è quella formata dall’austriaco Alban Lakata e dal tedesco Robert Mennen (Topeak Ergon). Quest’anno c’è una coppia svizzero-sudafricana da tenere sotto stretta osservazione. Per la prima volta parteciperà Christoph Sauser, l’intramontabile asso della Specialized campione del mondo Marathon che correrà in coppia con il sudafricano Max Knox. Agguerriti saranno anche gli atleti del team Bulls al via con diverse coppie come la Platt-Hüber e la Dietsch-Boehme.

Ai nastri di partenza vi saranno ovviamente anche tanti italiani ma la presenza dei big è sottotono rispetto all’edizione dell’anno scorso. Ritorna Massimo Debertolis che quest’anno correrà insieme a Johann Pallhuber.

Tra i Master il tre volte vincitore della Tour-Transalp, l’altoatesino Andreas Laner, sarà al via assieme al vincitore della MTB-Transalp del 2012, il bavarese Hansi Grasegger. Thomas Piazza e Viktor Paris (Ortisei/Nalles – Sunshine Racers Nalles) sperano ancora in un piazzamento tra i migliori dopo il terzo posto dello scorso anno nella categoria Master.

Anche il plurivincitore Walter Platzgummer di Naturno (BZ) sarà nuovamente in gara nella categoria Grand Master e suo partner sarà Gilberto Perini di Forlí. L’altoatesino Hartmann Stifter, terzo nel 2012, affronterà l’attraversamento delle Alpi con il germanico di Aachen, Andreas Schruff. Daniel Jung di Lacesin val Venosta, terzo nel 2011, gareggia nella categoria Mixed assieme alla norvegese Kristin Aamodt.

Nella gara femminile le grandi favorite per il successo finale sono la svizzera Milena Landtwing e la britannica Sally Bigham. Entrambe puntano, come i loro colleghi di squadra della Topeak Ergon Racing, Alban Lakata e Robert Mennen, a confermare la leadership conquistata nel 2012.

Tutte le tappe:

1. Mittenwald (GER) – Mayrhofen (AUT) | 111,08 km | 2.106 hm
2. Mayrhofen (AUT) – Bressanone (BZ) | 99,80 km | 2.497 hm
3. Bressanone (BZ) – San Vigilio di Marebbe (BZ) | 56,92 | 2.833 hm
4. San Vigilio di Marebbe (BZ) – Alleghe (BL) | 73,79 km | 2.614 hm
5. Alleghe (BL) – S. Martino di Castrozza (TN) | 73,28 km | 3.137 hm
6. S. Martino di Castrozza (TN) – Crespano del Grappa (TV) | 104,04 km | 2.781 hm
7. Crespano del Grappa (TV) – Rovereto (TN) | 118,52 km | 3.005 hm
8. Rovereto (TN) – Riva del Garda (TN) | 38,55 km | 1.269 hm

Chilometri complessivi: 675,98 km – Dislivello complessivo: 20.242

Gernot Mussner – Ufficio stampa

Pubblicità