Home Mtb Eventi Transalp, grande prova di Hofer e Mensi

Transalp, grande prova di Hofer e Mensi

0

Oggi si è svolta la quarta tappa della CRAFT BIKE Transalp di . 73,20 km e 2.646 metri di dislivello da Naturno a Sarentino che si è chiusa con una vittoria e tre podi azzurri.

Mentre i fortissimi Master trentino-altoatesini Massimo Debertolis e Andreas Laner hanno trionfato per la quarta volta consecutiva,  nella categoria maschile l’atleta di casa Franz Hofer di Sarentino assieme al bresciano Daniele Mensi ha conquistato il primo podio. Dopo due sesti e un settimo posto, i due biker della Scott oggi hanno tagliato il traguardo in terza posizione.

„La tappa di casa mi ha motivato – afferma Franz Hofer -. Sull’Alpe di Verano il gruppo di testa aveva un vantaggio di 2’. Abbiamo stretto i denti e non mollato. Da un lato eravamo avvantaggiati perché conosco la zona come le mie tasche; dall’altro lato abbiamo però anche approfittato della disavventura degli avversari – ammette Hofer.

Gli avversari sfortunati sono Alban Lakata e Kristian Hynek, secondi nella classifica generale. Hynek per un guasto alla ruota posteriore ha percorso gli ultimi chilometri a piedi e attraversato il traguardo in settima posizione. Il duo austro-ceco nella graduatoria è così  retrocesso al quarto posto. Si sono nuovamente imposti i detentori del titolo tedeschi, Markus Kaufmann e Jochen Käß (3:22:25) che hanno preceduto di  2’18” i compagni di squadra  Daniel Geismayer e Hannes Genze.

Nei Master, Massimo Debertolis e Andreas Laner hanno centrato la quarta vittoria,  sconfiggendo i tedeschi Thorsten Damm e Martin Hollerbach, secondi nella classifica di categoria a 55’ dai leader trentino-altoatesini. Quarti Thomas Piazza e Viktor Paris del team Sunshineracers di Nalles.

„Ci troviamo molto bene insieme – spiega Debertolis -. Laner è un ottimo compagno di squadra -. Il pusterese su richiesta di Debertolis ha deciso appena un mese e mezzo fa di partecipare all’attraversata delle Alpi in mountain bike.  „Max è un grande professionista, dall’ex campione del mondo posso imparare moltissimo” – dichiara.

Nella categoria Grand Master, invece, continua il dominio di  Heinz Zörweg (AUT) e  Andrew Mclean (RSA). In seguito alla penalizzazione di un’ora subita ieri,  Walter Platzgummer e Piergiorgio Dellagiacoma oggi sono saliti per la terza volta sul secondo gradino del podio.

Annabella Stropparo e Piero Pellegrini nella categoria Mixed hanno centrato il primo podio, giungendo terzi a 19’27” da Sally Bigham e Ben Thomas (Gran Bretagna) che si sono imposti per la quarta volta consecutiva.

Domani la quinta tappa di 67,42 km e 2.785 metri di dislivello da Sarentino a Caldaro (BZ).

Gernot Mussner – Ufficio stampa