Home Running News Transalpine Run, azzurri in testa nel Mixed

Transalpine Run, azzurri in testa nel Mixed

0

Transalpine Run, azzurri in testa nel Mixed

I Mixed azzurri, nella sesta tappa della Transalpine-Run di 38,50 km e 2.289 metri di dislivello da Campo Tures a San Vigilio di Marebbe in provincia di Bolzano, sono passati nuovamente al comando della classifica generale. Nella categoria Senior Master, invece, gli atleti italiani hanno ottenuto un solo podio. La seconda coppia azzurra, infatti, si è ritirata.

Con una prestazione straordinaria la coppia altoatesina formata da Irene Senfter e Stefan Tschurtschenthaler nella sesta frazione dell’attraversamento delle Alpi a piedi in otto giorni riconquistano la leadership nella categoria mista. I due corridori di Lana e di Sesto si sono aggiudicati oggi la vittoria con il quarto miglior tempo assoluto, staccando i concorrenti diretti per il successo finale, gli spagnoli Rodriguez Bustillo e Azpeleta Che Dominguez, di quasi 17 minuti. Senfter e Tschurtschenthaler, alla vigilia della penultima tappa guidano la classifica con 12 minuti di vantaggio.

“Oggi eravamo in grande forma – racconta Stefan Tschurtschenthaler. Sulla prima salita abbiamo subito attaccato, controllando l’andatura in discesa. E Irene Senfter commenta: “Mercoledì non era la nostra giornata. Oggi abbiamo recuperato molto bene, grazie anche all’aiuto di Stefan. Il nostro obiettivo era di arrivare domani a Villabassa come leader, perché corriamo per il comitato organizzatore locale. Ovviamente, però, vogliamo resistere fino al traguardo di Sesto”.

Nella categoria Senior Master, gli atleti altoatesini hanno chiuso la gara un’altra volta al secondo posto. La coppia composta da Peter-Paul Steinhauser e Hermann Schaiter della valle Aurina è arrivata al traguardo con un ritardo di 28‘41” nei confronti dei plurivincitori, i tedeschi Gerald Rüschenpöhler e Jörg Schreiber, che si sono imposti col tempo di 4h36’37”, balzando così dal terzo al secondo posto nella classifica generale, grazie anche al ritiro forzato della coppia altoatesina detentrice del titolo Schöpf/Hörmann.

Rudi Schöpf, orfano del suo compagno Hans Hörmann, ritiratosi per un infiammazione al tendine, ha affrontato la tappa odierna fuori competizione assieme a Alfred Psenner di Collepietra, anch’egli al via senza il partner abituale. Nelle altre categorie ennesima vittoria fra gli uomini dei dominatori del Team Salomon Iker Aramburu e Philipp Reiter in 3h54’16”, mentre fra le donne si sono imposte Gitti SWchiebel e Ildiko Wermescher in 4h58’30”.

Oggi settima e penultima tappa di 41,80 km e 1.950 metri di dislivello da San Vigilio di Marebbe a Villabassa in Alta Pusteria.

Gernot Mussner – Ufficio stampa