Home Mtb News Transandes Challenge nel segno del Portogallo

Transandes Challenge nel segno del Portogallo

0

Transandes Challenge nel segno del Portogallo

Ha preso il via la Transandes Challenge, la prima prova a tappe del calendario internazionale che in sei giorni attraverserà la Patagonia cilena,. La tappa iniziale, con partenza da Puerto Pirihueico (località raggiunta attraverso un trasferimento in traghetto di un’ora e mezza…) è andata a una vecchia conoscenza dei sentieri italiani, il portoghese Joao Marinho che ricordiamo nel 2012 aggiudicarsi il Rally di Romagna. Marinho ha completato i 69 km con 2.380 metri di dislivello in 3h36’24” staccando di oltre 11 minuti un tandem, composto dai canadesi Matthew Hadley e Benoit Simard. Terzo un altro portoghese, Tiago Silva, specialista delle prove a tappe, a 18’21”, poi il primo cileno, Javier Puschel a 35’09”. Fra le donne primo posto per l’americana Rebecca Rusch che in 4h39’38” ha staccato di 33’54” la spagnola Merce Petit Llop e di 1h05’54” la cilena Denisse Van Sint Jan. Nella categoria Open Mixed si è rivista l’americana Mary McConneloug, che insieme a Michael Broderick si è aggiudicata la prima tappa.

Nella seconda, che portava a Termas de Conaripe dopo 75 km la vittoria è andata a Puschel, il corridore cileno capace di una performance di alto rilievo che gli ha permesso di recupere 11’28” su Marinho, giunto secondo e rimasto in testa alla classifica generale. Conferme nelle altre classifiche con nuove vittorie per le americane Rebecca Busch nella prova solitaria e Mary McConneloug nel tandem misto insieme a Michael Broderick. La corsa si concluderà sabato a Pucon.