Home Mtb News Trek: prima di Sauze ecco i nuovi leader
Pubblicità

Trek: prima di Sauze ecco i nuovi leader

0

Trek: prima di Sauze ecco i nuovi leader

Il Trek Zerowind Off Road Challenge si gode una PlandeCorones Mtb Race a dir poco spettacolare, in una giornata meteorologicamente perfetta. A dominare i 75 chilometri con 3500 metri di dislivello è l’Hero 2012 e 2013 Leonardo Paez (Tx Active Bianchi), seguito da Roel Paulissen (Torpado Surfing Shop Team) ed Alexey Medvedev (Full Dynamix Team). Al femminile, invece, trionfo per l’argentina Jaquelina Alvarez (Shimano Latinoamerica), seguita da Elena Gaddoni (Frm Factory Racing Team) e Lorenza Menapace (Titici Lgl Pro Team)La PlandeCorones Mtb Race ridefinisce quelli che sono gli equilibri nelle classifiche agonistiche per categoria Off Road Challenge. In particolare sono quattro i cambi di leadership da rilevare. A patire dalla categoria Open dove Tony Longo abdica in favore del compagno di squadra Leonardo Paez (Tx Active Bianchi). Per la categoria EliteMasterSport è Gianluca Boaretto (Team Todesco) a prendere il posto di Massimo Migliorelli (Titici Lgl Pro Team). Sorte analoga per Ivan Zanni (Titici Lgl Pro Team) nella categoria Master4 che passa davanti a Giuliano Finotti, e per Alessandro Togni (Team Isolmant Colpack) nella categoria Master5 che sostituisce Massimo Berlusconi. Conferme arrivano su tutti gli atri fronti: Simona Mazzucottelli (Gs Massì Supermercati, OpenF), Andrea Biasioli (Team Todesco, Master1), Dimitri Modesti (Team Todesco, Master2), Emiliano Ballardini (Team Todesco, Master3), Adriano Zanasca (Ktm Stihl Torrevilla, Master 6) e Lorena Zocca (SC Barbieri, Master Woman). Per quanto riguarda, invece, la classifica Team Cup legata ai migliori team che partecipano al circuito, è il Team Todesco con 151.990 punti a mettere alle sue spalle il Team Isolmant Colpack con 151.953 punti: solo soli 37 i punti che separano la prima e la seconda società classificata. A seguire, in terza posizione, si trova il Titici Lgl Pro Team con 127.141 punti.              

Da non scordare le classifiche create dal Trek Zerowind Off Road Challenge per i cultori della mountainbike, che amano pedalare per molti chilometri ma senza fretta. Nella classifica SuperTeam si confermano al primo posto gli Sbubbikers (4.074 chilometri), mentre ad inseguire si trovano Cicli Bacchetti (2.661 chilometri) e Gemini Team (2.501 chilometri).    

Ancora qualche giorno, e le maglie di leader del Trek Zerowind Off Road Challenge verranno nuovamente messe in palio: è ormai tempo di pensare al quarto appuntamento, ancora in alta montagna, con la Sauze d’Oulx Mountain Classic. Domenica prossima 21 luglio saranno la maestosità del Monte Genevris ed i 60 chilometri e 2600 metri di dislivello del percorso a rimettere in discussione gli equilibri delle diverse classifiche del Trek Zerowind Off Road Challenge.Veniteci a trovare sul sito: http://www.trekzerowind.it.

Fabia Sartori – Ufficio Stampa

Pubblicità