Home Windsurf News Trofeo Nazionale Techno 293, day 2
Pubblicità

Trofeo Nazionale Techno 293, day 2

0

SECONDA GIORNATA TROFEO NAZIONALE TECHNO 293
TUTTO IL BELLO DEL GARDA: L’ORA REGALA SPLENDIDE PROVE

KIDS: GIORNATA SUPER PER GABRIELE GUELLA, CON TRE PRIMI: RISALE IL PODIO
UNDER 17: LA SICILIA DOMINA CON I DUE ZERILLO E LOMAURO
UNDER 15: GIORGIA SPECIALE SI DIFENDE DA DANIELE GALLO
UNDER 13: IN TESTA C’E’ NICOLO’ RENNA, INCALZA IL SICILIANO STANCAMPIANO

Torbole, 12 luglio 2013 – Tutto il meglio del Nord Garda, ieri a Torbole: l’Ora, che ha sfiorato i 20 nodi, ha permesso di disputare il massimo delle prove previste in giornata al Trofeo Nazionale Techno 293. La classifica si delinea, e domani (sabato 13 luglio) in programma le ultime regate che assegneranno i titoli nazionali.

Si parte dai più piccoli Kids, ieri in acqua per tre prove: tra i CH3 è exploit di Davide Antognoli (Castelfusano), che con due primi e un secondo di giornata si posiziona al primo posto, pari punti con Alessandro Tomasi (CS Torbole), che ha aggiunto oggi un primo e due secondi posti. Si tiene stretto il terzo posto provvisorio il sardo Alessandro Atria (SC Sardinia), ieri due volte terzo e quinto. Tra i CH4 c’è sempre in testa il ravennate Tommaso Masetti (WC Adriatic), che con un sesto, un terzo e un secondo di giornata (e l’ingresso dello scarto in classifica) domina con 3 punti di vantaggio su un Gabriele Guella (CS Torbole) che a suo agio con il vento forte domina tutte e tre le prove, le vince ed è adesso secondo nella graduatoria generale, davanti a Elias Angiolas (SC Sardinia), che scarta l’11.o posto d’esordio e viene valutato solo su due buoni terzi posti e due ottimi secondi.

Tra gli Under 17 il podio parla al momento siciliano: Giuseppe Zerillo (Albaria) si riprende la testa la classifica grazie a un primo e un secondo di giornata, e a un settimo che lo porta a 11 punti, pari Alberto Zerillo (Albaria), oggi primo, secondo e quarto. Segue Ruggero Lomauro (Lauria), con tre punti da recuperare.

Grande battaglia anche nella classe Under 15, dove Giorgia Speciale (Stamura – Ancona) ha chiuso oggi prima, terza e seconda: tiene il primo posto nella classifica provvisoria, ma è insidiata, pari punti, dal romano Daniele Gallo (Castelfusano), che scarta un quinto nella prima prova odierna, ma è secondo e primo nelle altre due prove. Completa il podio Riccardo Renna (CS Torbole) in gran spolvero, primo nella quarta prova, nono e terzo.

Due prove anche per gli Under 13/Esordienti, categoria nella quale i “locals” di Torbole dominano con decisione: in testa, infatti, c’è Nicolò Renna, che aggiunge due primi al suo perfetto ruolino di marcia; tre punti in classifica, e lo scarto di un secondo. Lo segue, a quota 5, il siciliano Giorgio Stancampiano (Lauria), oggi due volte secondo, mentre la terza piazza provvisoria va a Riccardo Onali (Cagliari), oggi terzo e quinto, a quota otto punti. Tra gli Esordienti (al primo anno di regate in Techno 293), è primo Nicolò Gatti, (CS Torbole), settimo nella classifica generale.

 

Oggi ultima e decisiva giornata del Trofeo Nazionale Techno 293. A seguire, domenica, la prima edizione della “Long Distance” dedicata ai Techno 293.

TESTO DI Francesca Capodanno
FOTO DI FotoFiore/CST

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1003

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1012

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1030

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1036

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1041

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1050

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1054

fotofiore-circolo-surf-torbole-tecno-1060

 

CLASSIFICA NAZ TECHNO PRO copia_2

 

Articolo precedenteGaspare Gentile “20 Years of Skateboarding” trailer / intro
Articolo successivoION, trapezi per le ragazze
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità