Pubblicità
Home Windsurf News Trofeo Neirotti, day 1
Pubblicità

Trofeo Neirotti, day 1

0

Torbole sul Garda, è iniziato oggi la XIX edizione del Trofeo Neirotti per ricordare il mitico Paolo Neirotti ITA-47. La sede dell’evento è sempre il preparatissimo Circolo Surf Torbole e sono arrivati da mezza Italia per questa combinata 48 rider per lo Slalom e 23 per il Formula, gara valevole anche come prima tappa del Italian Slalom Tour e seconda della Coppa Italia di Formula Windsurfing.
Da due giorni soffia ininterrottamente un forte Peler sul Garda e anche oggi la giornata è stata caratterizzata dal vento da nord.
Andrea Ferin (RRD/Challenger Sails/AL360) ci aggiorna:
“Vento fortissimo da nord con punte oltre i 30 nodi. Verso le 14:00 abbiamo provato a partire con il tabellone Slalom. Il vento, completamente da terra, a 200 metri da riva verso la Conca d’Oro era fortissimo, alcuni atleti in acqua addirittura con le 5.7. Abbiamo provato per ben 4 volte a partire con la prima batteria ma il vento è sempre stato troppo incostante passando da punte oltre i 30 nodi a buchi sotto gli 11 nodi. Era impossibile effettuare una regata in quelle condizioni, senza contare che anche la direzione del vento era incostante. Domani skipper’s meeting alle 7:00 con prima possibile partenza alle 8:00 sperando nel Peler.”

DSC_2973Andrea Ferin

Max Brunetti (RRD/Challenger Sails) commenta:
“Siamo finalmente giunti al consueto appuntamento gardesano, il “trofeo Neirotti”, una competizione in programma nel calendario nazionale AICW dal 16 al 18 maggio che racchiude le discipline slalom e formula windsurfing. Oggi   è stato il primo giorno di gara, il vento non è mancato e ha infatti toccato punte di 35 nodi con ma con direzioni variabili che non hanno permesso di svolgere la gara. I troppi salti di vento non hanno reso possibile posizionare il campo gara sia di slalom che formula. L’appuntamento per domani è stato fissato per le otto nella speranza di iniziare almeno il primo tabellone… staremo a vedere.”

DSC_2992Uno dei tentativi di partenza, Max Brunetti ITA 95 (Challenger Sails)

DSC_2933Malte Reuscher

DSC_3037Gigi Romano al ritorno alle competizioni dopo il grave infortunio alla caviglia di 5 mesi fa

DSC_2901Bruno Martini, uno dei local favoriti

DSC_2886Malte e Marco Begalli

DSC_2860Al CST sono arrivati anche i ragazzi del Ovo Team

1511641_831509620211314_1031554831009433000_o1° tabellone slalom Trofeo Neirotti, 1° tappa dell’Italian Slalom Tour

 

TESTO DI 4Windsurf, Andrea Ferin, Max Brunetti
FOTO DI Andrea Mochen/CST

 

 

Articolo precedenteRiley Hawk in Shep Dawg Vol.4
Articolo successivoStrange contest: Cam Richards vince il Newport 500
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità