Pubblicità
Home Running News Tutto pronto per la Blumon Marathon
Pubblicità

Tutto pronto per la Blumon Marathon

0

Tutto pronto per la Blumon Marathon

Il lunghissimo inverno trascorso, così duraturo da sovrapporsi ampiamente alla primavera, ha lasciato uno scenario che non si vedeva da anni a cavallo tra alta Valsabbia e Valcamonica; e così, la quindicesima edizione dell’evento podistico della stagione si correrà in buona parte su un percorso ancora significativamente innevato. Parliamo del nuovo appuntamento con la “Blumon Marathon”, la corsa in montagna in programma al Gaver e dintorni per domenica.

Con 25 km di tracciato massacrante e ben 2,400 metri di dislivello da affrontare, la mezza maratona del cielo in questione (dedicata ad Alfio Manca) rientra nel trittico “Skyrace” promosso da Promosport Valli Bresciane (che ha già visto la disputa del 12° Trofeo Nasego il 19 maggio e la 13esima edizione del Gir de le Malghe il 2 giugno) di cui rappresenta la tappa conclusiva e senza dubbio la più faticosa.

Il percorso si snoda nel parco dell’Adamello, dalla Piana del Gaver fino al passo del Blumone, e quest’anno, dicevamo in apertura, gli atleti troveranno neve per almeno il 30% della loro fatica.

“Per ovviare ai pericoli – spiega Gianzeno Marca, presidente dell’Agenzia territoriale per il turismo – verranno posizionate corde fisse per la discesa; come è noto si tratta di una gara in alta quota che richiede tanto allenamento psicofisico. Non per sminuire le altre manifestazioni montane del genere, ma la Blumon Marathon rimane un impegno adatto solamente per i veri skyrunner”.

Alla partenza sono attesi numerosi atleti italiani e stranieri che secondo gli organizzatori porteranno al Gaver almeno un migliaio di persone tra accompagnatori e visitatori; con un indotto nel lungo periodo di almeno tremila presenze.

“Anche quest’anno – continua Marca – ci aspettiamo poi anche tanti bambini per la mini maratona che organizziamo al mattino nella Piana del Gaver; oltre 60 hanno partecipato l’anno scorso, con l’obiettivo di un futuro da skyrunner”. E anche in questa occasione non poteva certo mancare una ricaduta benefica. Promosport Valli Bresciane si impegna a favore di varie associazioni no profit con una sottoscrizione a premi: quest’anno, con lo slogan “Correre in alto per chi sta in basso” il ricavato della lotteria verrà devoluto all’associazione Aisla Onlus di Brescia.

Le iscrizioni (350 al massimo) non sono ancora chiuse, ma manca poco al raggiungimento della quota stabilita e gli atleti sono pronti a dare prova delle loro qualità su uno dei percorsi più duri di questa specialità.

Il ritrovo per gli iscritti è domenica alle 6:30, l’inizio della corsa è previsto per le 8:30 mentre pochi minuti dopo sarà dato il via alla maratona per i pià piccoli.

Mila Rovatti – Bresciaoggi