Pubblicità
Home Mtb News Ufficiale: tre biker azzurri ai Giochi

Ufficiale: tre biker azzurri ai Giochi

0

Ufficiale: tre biker azzurri ai Giochi

La rincorsa a Londra 2012 si è chiusa, i cancelli sono stati serrati, per chi è fuori non ci sono più possibilità. Le quote di ammissione, 50 posti maschili e 30 femminili, sono state assegnate e alla fine sorprese non ce ne sono state. L’Italia avrà quindi due posti a livello maschile e uno fra le donne, come quattro anni fa a Pechino e anche se i nomi non sono ancora stati ufficializzati tutti sanno che saranno Fontana e Kerschbaumer a gareggiare fra gli uomini ed Eva Lechner fra le donne, tanto che lo stesso sito del Coni ha inserito i loro nomi fra i qualificati per Londra.

Analizzando i responsi dell’Uci, scopriamo che Francia, Germania e Svizzera fanno il pieno di posti con 3 fra gli uomini e 2 fra le donne, ma per transalpini ed elvetici anche questo alto numero del contingente non rende più facili le scelte: in fara francese uno fra Marotte, Tempier e Peraud rimarrà a casa, fra gli svizzeri invece già tutto deciso: accanto a Schurter gareggeranno Naef e Vogel mentre fra le donne resterà fuori la campionessa nazionale (e tesserata per la Colnago farbe Sudtirol che sognava la doppietta olimpica) Nathalie Schneitter a favore di Suss e Leumann. Tre atleti uomini anche per Spagna e Rep.Ceka (possibile spazio a questo punto per lì’Under 23 Ondrej Cink), due donne anche per Canada (Pendrel e Batty con tutta probabilità), Polonia, Usa, Slovenia e Norvegia.

La gara olimpica avrà molte presenze alle quali non siamo abituati, per la questione dell’universalità dello sport: vedremo al via portacolori di Cipro, Namibia, Hong Kong e addirittura del Rwanda e dell’Isola di Guam, Sorprende che il Paese ospitante, la Gra Bretagna, potrà schierare solo un uomo e una donna, presumibilmente Liam Killeen e Annie Last.

Intanto in Europa si avvicina la scadenza dei Campionati Oncintnetali che saranno disputati  a Mosca e più precisamente a Krilatskoye dove si tennero le prove ciclistiche dei Giochi Olimpici del 1980, dal 7 al 10 giugno. La Fci ha ufficializzato l’elenco dei convocati fra i quali non c’è Marco Aurelio Fontana che dopo la fase europea di Coppa del Mondo e gli Internazionali d’Italia ha deciso di evitare un impegno così importante per ricaricare le batterie in vista di Londra. Le curiosità riguardano la convocazione di Franz Hofer, positiva sorpresa della stagione italiana, e il numero molto risicato di scelte che Pallhuber ha fatto fra gli juniores.

L’elenco dei convocati è il seguente:

Uomini

Elite: Tony Longo (Tx Active Bianchi) Michele Casagrande (Elettroveneta-Corratec), Andrea Tiberi (Torpado Surfing Shop), Martino Fruet (Carraro Team – Trentino), Franz Hofer (Scott Racing Team)
Under 23: Gerhard Kerschbaumer (Tx Active Bianchi), Daniele Braidot (Gs Forestale), Luca Braidot (Gs Forestale), Nicholas Pettinà (Gs Forestale)
Juniores: Gioele Bertolini (Cbe Merida Asd), Beltain Schmid (A.B.C. Egna Neumarkt)

Donne

Elite: Eva Lechner (Colnago Farbe Sudtirol)
Under 23: Serena Calvetti (Torpado Surfing Shop)
Juniores: Emilie Collomb (Pila Bike Planet) Sara De Leo (Cicli Lucchini.Com) Giulia Gaspardino (Dytech Asd)

Pubblicità