Home Running News Un bronzo olimpico favorito a Madrid

Un bronzo olimpico favorito a Madrid

0

Un bronzo olimpico favorito a Madrid

La 48esima edizione della San Silvestre Vallecana, l’unica delle prove della vigilia di Capodanno inserita nel calendario Iaaf, avrà domani un cast di altissimo livello. La gara sui 10 km, sfida elite che si aggiunge alla prova di massa nella quale 39 mila persone affolleranno le strade di Madrid vedrà confrontarsi l’etiope Tariku Bekele, bronzo sui 10000 ai Giochi Olimpici di Londra e che 366 giorni fa vinse la Corrida di San paolo del Brasile, e lo spagnolo Ayad Lamdassem, tra i migliori esponenti europei nel cross ma anche nelle prove su strada visto che fu terzo in ottobre nella 10 miglia di Portsmouth proprio dietro Bekele, e quindi sogna la rivincita in casa, dov’è stato secondo nel 2010 e terzo nel 2011. A giocare il ruolo di outsider sarà José Manuel Martinez, che dall’alto delle sue 41 primavere continua a essere uno dei migliori stradisti europei. Nella gara femminile e africane di grido sono addirittura due, la campionessa del mondo 2009 dei 10000 metri Linet Masai e l’etiope Gelete Burka, iridata nel 2008 sui 1500 indoor. Per la Masai sarebbe la prima vittoria in Spagna dopo a piazza d’onore nel cross di Atapuerca mentre per la Burka è il ritorno alle gare dopo il 5° posto nei 15 km di Nijmegen in novembre. L’etiope lo scorso anno a Madrid fu terza, ma stavolta dovrà fare i conti anche con la portoghese Jessica Augusto, prima due anni fa e quest’anno settima nella maratona olimpica di Londra. Le spagnole si affidano all’iridata 2009 dei 3000 siepi Marta Dominguez, che dopo la delusione olimpica si è spostata verso le prove su strada.