Home Mtb News Un weekend da urlo per l’endurance

Un weekend da urlo per l’endurance

0

Un weekend da urlo per l’endurance

L’ultimo weekend è stato molto ricco di eventi per le prove endurance: a Roma la settima edizione della 24 Ore è andata ai favoritissimi della Full Dynamix che si sono aggiudicati la prova di chiusura della 24H Cup. Un autentico squadrone si è presentato al via con Mauro Bettin che ha portato Ramon Bianchi, Johnny Cattaneo, Stefano Da Grande, Marco De Polo, Mike Felderer e i “rinforzi” Rafael Visinelli e Stefano Capponi, prendendo subito in mano le sorti e la gara senza mai essere insidiati dall’Mtb Santa Marinella, i plurivincitori stagionali, spronati da capitan Gianfranco Mariuzzo hanno però difeso appieno il secondo posto. A seguire il Team B-Mad Hicari Racing, Avezzano Mtb Caligola e Piesse Cycling. Nella categoria solitari dominio di Tomas Kozak che sul circuito di 7 km ha rifilato ben 4 tornate al secondo, Lorenzo D’Aversa, e 9 a Vincenzo Facchini mentre fra gli Under vittoria di Cristian Ragnoli su Pietro Grande e Morgan Pilley. Tra le donne dominio di Giuliana Massarotto su  Maria Pennacchietti e Vanessa Buzzanca.

Ben 104 squadre hanno portato a termine la 6 Ore di Bernezzo (Cn) che alla fine ha premiato l’Mtb Brondello che aveva come capitano Carlo Arnaudo che ha compiuto 25 giri al pari della Colline Asti-Valenza di Roberto Barone, finita a 7’35”. 23 giri invece per il Team Brikebike 1 di Andrea Perassi. Fra i solitari vittoria di Enrco Chessa con 21 giri davanti a Piero Lunati e Gianluca Falco a un giro. Fra le donne prima Denise Avalle con 16 tornate su Angela Agazzone e Livia Ferrua.

Un team in più al traguardo della 6 Ore Parco dei Barboj con tre squadre che hanno compiuto 23 giri. Vittoria per Ciclissimo Bike con 2’55” sull’Uc Bustese Olonia e 15’49” sul Gs Cignone. Anche qui tanti individuali, primo Gianluca Bodini con 21 giri, gli stessi di Fabio Giammarchi e uno in più di Ilario Masiero. Prima donna Valentina Mariani con 18 tornate avanti a Barbara Fanchini e Astrid De Rosa con 17.