Home Running News Una domenica all’insegna del Natale

Una domenica all’insegna del Natale

0

Una domenica all’insegna del Natale

Tanti appuntamenti podistici anche nella terzultima domenica dell’anno e non potevano essere molti di questi che dedicati all’imminente Natale. Nella IX Miglia di Natale a Torino successo marocchino con Abdelhadi Laaouina in 48’35” sul connazionale Mohamed Aslaoui a 1’38” e Giovanni Stella a 2’09”. In campo femminile prima la rumena naturalizzata Ana Capustin in 58’06” davanti a Giulia Viotti a 3’06” e Costanza Fasolis a 5’10”. Arrivati in 547.

A Prato appuntamento con il 18° Trofeo Prato Nord di 13 km. Primo posto per Marco Baldini (Gp Parco Alpi Apuane) a precedere Siliano Antonini (Atl.Vinci) e il compagno di colori Gianluca Salvioni. Primato femminile per la sua compagna di squadra Chiara Giangrandi davanti ad Emma Iozzelli (Atl.Vinci).

Come sempre intensa attività nel Lazio: alla Corri per il Lago a Castelgandolfo (Rm) i 10,5 km di perimetro lacustre sono stati favorevoli a Fabrizio Adamo (Colleferro Atl) in 36’32” con 1’15” su Fabrizio Chiominto (Free Runners) e 1’29” su Francesco Maria Bosco (Runners Ciampino) mentre fra le donne ha prevalso Jacqueline Lovari (Running Evolution) in 46’54” con 31” su Stefania Gabrielli (Cral Poligrafico dello Stato) e 58” su Cladia Leandri (Atl.Am.Velletri). Al traguardo in 346. Nella 23esima Corri per il Parco a Roma vittoria al marocchino Abdelaziz El Makhrout (Athl.Terni) in 31’14”, con Lorenzo Perrone (FF.GG.) che in 32’47” ha impedito la doppietta dei fratelli marocchini precedendo Cherkaoui (Running Evolution) in 33’06”. Successo femminile per Federica Liberati (Ss Lazio) in 39’24” a precedere Chiara Capezzone (Atl.Fabriano) a 1’01” e Anna Lena Voigt (Lbm) a 1’38”. I finisher sono stati 194.

Spostiamoci in Sicilia per la 28esima edizione della Balestrate d’Inverno, gara allestita nel piccolo centro palermitano con 120 atleti impegnati sul circuito di 1.400 metri da ripetere più volte a seconda delle categorie. La gara principale maschile è andata a Vincenzo Agnello (P.A.Bagheria) che ha preceduto Geri Interrante (5 Torri Trapani) e Lucio Cimò (dal prossimo anno Universitas Palermo). In ambito femminile prima Barbara Bennici (Freezone) davanti a Maria La Barbera (Marathon Altofonte) e Vittoria Grado (Athlon Ribera).

In Sardegna fari puntati sulla 11esima Maratonina del Goceano a Bultei, su 16 km vinta da Salvatore Orgiana della società di casa, davanti ad Antonio Filippo Salaris (Amatori Olbia) e al compagno di colori Alberto Carta, fra le donne prima Elena Fratus (Atl.Porto Torres) su Alice Capone (Athl.Team Ss) e Paola Sogos (Amsicora). Arrivati in 83.