Home Running News Una domenica stracolma di mezze maratone

Una domenica stracolma di mezze maratone

0

Una domenica stracolma di mezze maratone

Quella che abbiamo alle spalle è stata una clamorosa domenica di appuntamenti sui 21,097 km, oltre 10 gare ad affollare un calendario che a fine stagione ammonterà a oltre 250 appuntamenti sulla stessa distanza, quasi un primato mondiale. Riassumiamo allora quello che è successo oltre alle prove di Udine, Torino, Tappino e San Genesio delle quali ci siamo già occupati. Iniziamo dal Veneto e dalla 12esima Maratonina Parco del Delta del Po all’Isola di Albarella (Ro) dove si è registrata una tripletta kenyana con vittoria per Daudi Liokitok Makalla (Atl.Insieme New Foods) che in 1h06’45” ha preceduto di 12” Josphat Kimutai Koech e di 42” Paul Kipchumba Sugut, entrambi della Lib.Catania. Quarto posto per il marocchino Taoufique El Barhoumi (Atl.Casone Noceto/1h07’44”) davanti al primo degli italiani, Migidio Bourifa (Atl.Valle Brembana) in 1h08’48”. Primo  posto fra le donne per la marocchina della Lbm Sport Hanane Janat in 1h17’33” con 4’52” sulla campionessa uscente Giovanna Ricotta (Salcus) e 6’06” su Maurizia Cunico (Gs Alpini). Al traguardo in 397.

Terzo appuntamento per il Grand Prix modenese delle mezze maratone con la Podistica a Torrazzo, vinta da un ospite illustre, l’ex tricolore dei 10000 DomenicoRicatti (Aeronautica) primo in 1h09’06” con 2’10” sul campione uscente Gabriele Valli (Gs Gabbi), a seguire Massimiliano Brigo (Pbm Bovisio Masciago) a 4’26”, Massimiliano Ingrami (Rcm Casinalbo) a 5’40” e Massimiliano Strappato (Esercito Sport e Giovani) a 6’36”. Doppietta del Monte dei Paschi fra le donne con Elisa Fontana in 1h30’59” e Carmen Pigoni in 1h32’32”, terza Daniela Montanari (Madonnina) in 1h34’00”. Arrivati in 183.

Poco lontano si è disputata la 36esima Marcialongadi Taneto di Gattatico (Re) dove è tornato al successo il marocchino dell’Atl.Casone Noceto Adil Lyazali in 1h12’37” con 45” su Claudio Gelosini (Jogging Team Paterlini) e 2’13” su Andrea Zambelli (Atl.Gea Scandiano) che ha preceduto di due minuti il compagno di colori Davide Scarabelli. Prima donna la loro compagna di squadra Isabella Morlini, prima anche lo scorso anno, in 1h20’40” davanti a Rosa Alfieri (Pod.Correggio) a 4’12”e Maria Pezzarossa (Cittadella 1592) a 5’03”. Qui gli arrivati sono stati 307.

Attività intensa anche in Toscana: a Forte dei Marmi (Lu) ha avuto pieno successo lo spostamento a inizio autunno della Hope Run o Maratonina dei Tre Pontili che ha visto con i suoi 802 arrivati un progresso di quasi il 20%. Tripletta kenyana anche in terra lucchese con vittoria per uno dei protagonisti dell’estate italiana, William Kibor (Gp Parco Alpi Apuane) che nell’ottimo tempo di 1h03’43” ha preceduto Nixon Sigei (Athl.Terni)  a 47” e Noah Kemei (Atl.Futura) a 1’24”. La fila dei kenyani termina con il settimo posto di Daniele Del Nista (Gp Parco Alpi Apuane) a 8’29”. Vittoria kenyana anche fra le donne con Eunice Chebet (Atl.Castello) in 1h16’30” davanti a Cristina Neri (Gs Lammari) a 7’29” e Andrea Salas Palma (Pro Sport Lucca) a 14’10”.

Massimo Mei resta l’unico nome nell’albo d’oro della giovane Mezza Maratona di San Miniato (Pi) la cui seconda edizione ha visto il toscano aggiudicarsi la gara in 1h09’27” con un distacco abissale, ben 5’20” sul secondo, Michele Rossi (Atl.Castello) mentre terzo è Remo Arrighi (La Galla)a 6’07”. Nella gara femminile primo posto per Denise Cavallini (Gs Lammari) in 1h24’39” davanti ad Alessandra Cozzi (Atl.Castello) a 1’34” e Martina Mantelli (Toscana Atl.Empoli) a 2’55”. I finisher sono stati 319.

Due gare anche nelle Marche: a Senigallia nella Sport & Travel Half Marathon sorpresa per la vittoria di Andrea Gargamelli (Sef Stamura Ancona) che in 1h13’00” ha beffato per 7” il campione del mondo della 100 Km Giorrgio Calcaterra (Rcf), terzo posto per il compagno di squadra del vincitore Luigi Del Buono a 3’16” davanti a Mattia Franchini (Atl.Am.Osimo) a 3’52” e Tommaso Pellegrini (Sef Stamura Ancona) a 3’55”. Nella classifica femminile primo posto per Valentina Talevi (Sef Stamura) in 1h30’30” con 2’43” su Marzia Ottaviani e 5’19” su Agnese Effat, entrambe del Gpd Fano Corre. 245 gli arrivati.

Un po’ penalizzante la concomitanza delle due gare marchigiane che ha penalizzato anche la Panoramica di Pesaro, prova dal sapore benefico con l’incasso devoluto all’Aido. La sesta edizione della corsa allestita all’Atl.Banca di Pesaro è andata a Stefano Santini (Atl.Urbania) in 1h18’40” con 1’15” su Marco Oppioli (Riccione Corre) e 3’20” su Marco Ercoli (Montecchio 2000), fra le donne prima Sabrina Francolini (Montecchio 2000) in 1h28’03”., alle sue spalle Ambra Pazzaglini (Misano Podismo) a 5’32” e la compagna di colori Agnes Judith Kutya a 11’07”. Partecipanti sono stati circa 200.

Nel Lazio fari puntati sulla Mezza Maratona di Sabaudia, valida per il Grande Slam dell’Uisp Latina dove ha ottenuto una nuova vittoria Pasquale Roberto Rutigliano (Stato Maggiore Esercito) primo in 1h11’07” con 1’10” su Luca Tassarotti (Old Stars Ostia) e 1‘40” su Daniele Troia (Rcf), quarto Marco Girolami (Colleferro Atl.) a 3’11” e quinto l’olimpionico di canottaggio Franco Sancassani (Uisp Latina) a 4’14”. In campo femminile primo posto per Romina D’Auria (Pod.Terracina) in 1h27’23” con alle spalle Fabiola Desiderio (Atl.Monticelliana/1h29’52”) e Chiara Ceccarelli (Pod.Solidarietà/1h31’10”). Arrivati in 656, un aumento rispetto allo scorso anno del 26%.

In 342 hanno concluso la decima edizione della Mezza Maratona dei Tre Comuni, la prova di Pratola Peligna (Aq) valida per il circuito Corrilabruzzo. Bella sfida fra il marocchino, ma abruzzese d’adozione Mohammed Lamiri (Ecomaratona dei Marsi) e l’azzurro della 100 Km Alberico Di Cecco (Farnese Vini) vinta dal primo in 1h08’56” con 23” sul rivale, terza piazza del podio per Gianni Scappucci (Running Free) a 4’24”, poi MaurizioD’Andrea (Runners Sulmona) a 5’53” e Domenico Barbierato (La Sorgente) a 5’58”. Prima donna Rita Mascitti (Avis San Benedetto) in 1h29’48” su Gloria Ciccotelli (Runners Fontegrande/1h31’21”) e Lorella Bassani (Runners Montesilvano/1h32’41”).