Home Running News Unesco Cities Marathon cambia senso di corsa

Unesco Cities Marathon cambia senso di corsa

0

Unesco Cities Marathon cambia senso di corsa

La seconda edizione della maratona friulana dell’Unesco – che si correrà da Cividale ad Aquileia, passando per Palmanova – assegnerà i titoli regionali assoluti e master. Sul tragitto inverso della prima edizione, valida come campionato italiano, Ruggero Pertile vinse il tricolore della specialità in 2h16’20”.

Le due novità, appunto l’inversione del percorso e i titoli regionali in palio, oltre a rappresentare un forte richiamo di partecipazione, consentiranno agli appassionati dele lunghe distanze di puntare all’accoppiata maratona.maratonina, visto che il 16 marzo a Brugnera la Fidal metterà in palio gli allori regionali sui 21,097 km. Una “Unesco Cities Marathon” che si potrà correre anche a staffetta di due atleti i quali si passeranno il simbolico testimone nel cuore della “città stellata”. Da Cividale a Palmanova il primo maratoneta affronterà 25,600 km, mentre il compagno completerà i restanti 16,595 km per arrivare al traguardo finale di Aquileia.

Messaggero Veneto