Home Running News Utmb: 6 giorni di passione per il Trail

Utmb: 6 giorni di passione per il Trail

0

Utmb: 6 giorni di passione per il Trail

Courmayeur e tutto il territorio del Monte Bianco si preparano ad accogliere il popolo del Trail. Dal 22 al 28 agosto si torna a correre The North Face® Ultra-Trail du Mont Blanc®. La grande avventura sportiva che oltre ai protagonisti, coinvolgerà volontari, turisti e partner: quest’anno sono attesi 5.500 concorrenti sugli starting block, provenienti da 62 Nazioni, 1.700 volontari e 30.000 spettatori presenti lungo tutto il percorso. Un’occasione speciale anche per Courmayeur, che presta i bellissimi sentieri tra le sue montagne, come scenografia naturale per la gare. I concorrenti che si sfideranno nella nona edizione di questa gara potranno, nel corso della loro fatica intorno al Monte Bianco godere del panorama di 71 ghiacciai e 400 vette. Nelle giornate del 25 e del 26, il paese si vestirà a festa con striscioni, musica e animazione itinerante per incitare i campioni che percorreranno i sentieri del Giro del Monte Bianco. Nel pomeriggio di venerdì 26 al Jardin de l’Ange di via Roma è prevista una proiezione non-stop di filmati a tema trail, per ricordare i momenti più significativi delle passate edizioni (dalle ore 17:30 alle 22:00).

The North Face® Ultra-Trail du Mont Blanc® comprende quattro diverse competizioni: L’’UTMB®, con partenza e arrivo a Chamonix, che si svolge sui tre versanti (francese, italiano e svizzero) del Monte Bianco: 166 km e 9 500 metri di dislivello positivo in semi-autonomia. 46 ore il tempo massimo di percorrenza. 2.300 concorrenti allo start qualificatisi attraversp una lunga serie di prove di selezione. Già dalla prima edizione, è stata chiamata “la corsa di tutti i superlativi”. Il giro completo del massiccio del Monte Bianco che ogni corridore di trail deve finire, almeno una volta in vita sua. Per questa gara il favorito è lo spagnolo Kilian Jornet Burgada; il suo primato potrebbe però essere travolto poiché ci sono sempre più concorrenti “pericolosi” come, ad esempio, il suo compatriota e amico, Miguel Heras Hernandez. Tra le donne, torna l’inglese Lizzy Hawker, già tre volte prima all’UTMB®.

Segue la CCC® (Courmayeur – Champex – Chamonix), che ricalca anch’essa il Giro del Monte Bianco. Considerata dalla maggior parte dei corridori come “la corta”, costituisce tuttavia anch’essa, una delle sfide ultra-trail più difficili.  98 km e 5.600 metri di dislivello positivo in semi-autonomia max 26 ore – 1.900 concorrenti allo start. I primi tre favoriti sono Adam Campbell (Canada), Dave Mackey (Usa), Christophe Malarde (Francia); tra le donne, la sfida è tra Valerie Boitte (Francia), Alessandra Carlini (Italia), Virginie Govignon (Francia).

E’ poi la volta del TDS (Sur le traces des Ducs de Savoie) che tocca il territorio delle due Savoie e la Valle d’Aosta; un percorso lungo il quale si incontrano storia e montagna: 110 km e 7.100 metri di dislivello positivo in semi-autonomia max 31 ore – 1.200 concorrenti allo start. Per quanto riguarda i favoriti, al primo posto c’è il giapponese Hidefumi Kimura, seguito però dai francesi Franck Bussiere e Jerome Challier. Giocano in casa le donne favorite; Manuela Monica Brunero (Italia), Catherine Dubois (Francia) e Agnès Hervé (Francia).

Per concludere la PTL (La petite trotte à Léon) è una prova non competitiva che gli organizzatori definiscono “allucinante”: 300 km e 25.000 metri di dislivello positivo in totale autonomia Un raid non-stop senza classifica per 80 squadre.

In questi quattro giorni si incontrerà quindi un’ élite di trailer provenienti da tutto il mondo. Le Nazioni più rappresentate sono, Francia, Italia, Spagna, Regno-Unito, Giappone, Belgio, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Grecia. Ogni gara ha i suoi favoriti, anche perché spesso si ripresentano i campioni delle edizioni precedenti o i vincitori di altri importanti Trail. Ma per i 5000 concorrenti «anonimi» iscritti alle gare del The North Face® Ultra-Trail du Mont Blanc®, l’importante è partecipare, essere sullo starting block ed arrivare al traguardo. Il tempo non conta. Vengono a cercare il fascino dei paesaggi alpini, condivisione di un’avventura ed un’emozione unica. Tutto ciò fa parte dello spirito e delle ragioni del successo di queste gare.

Da quest’anno c’è anche una novità “social” per i concorrenti e i loro amici, reali o virtuali:  è possibile seguire ogni partecipante alle gare su Facebook. Attraverso lo spazio corridore su www.ultratrailmb.com e scaricando un’applicazione su Facebook, il corridore può decidere di farsi seguire dai suoi amici: ogni volta che passa un punto di controllo, il passaggio viene trasmesso sul suo “wall”.

Per quanto riguarda il programma di partenze, si comincia lunedì 22 agostpo alle ore 22:00 con la PTL da Place du Triangle de l’Amitié, giovedì 25 agosto alle ore 9:00 sarà la volta della TDS da Piazza Brocherel, il giorno dopo alle 10:00 il via della CCC sempre da Piazza Brocherel a Courmayeur e alle 18:30 dell’’UMTB da Place du Triangle de l’Amitié a Chamonix.

 

Ufficio stampa Omnia Relations