Home Mtb News Val di Fassa caput mundi della Mtb

Val di Fassa caput mundi della Mtb

0

Val di Fassa caput mundi della Mtb

La Coppa del Mondo di mountain bike marathon conta ormai i giorni al suo passaggio in Val di Fassa (TN). Domenica 9 settembre da Moena scatterà la Polartec Val di Fassa Bike che, al suo quinto anno di vita, è stata inserita nella massima serie internazionale per quanto riguarda le gare lunghe distanze. Sfogliando la starting list della gara trentina aggiornata alle ultime ore, saltano all’occhio alcuni protagonisti di Coppa che promettono scintille lungo i saliscendi dolomitici.

Marzio Deho è senz’altro un veterano delle ruote grasse nostrane e in campo internazionale veste da tempo un ruolo di prim’ordine. Nella classifica di Coppa 2012, il biker bergamasco è il primo italiano nelle prime 20 posizioni e con la gara della Val di Fassa ha un rapporto privilegiato, visto che solamente dodici mesi fa fu il primo a tagliare il traguardo di Moena. Luca Ronchi e Mike Felderer sono altri due papabili uomini da podio per la Polartec Val di Fassa Bike, e un buon piazzamento potrebbe voler dire un considerevole balzo in avanti nella generale di Coppa, dove entrambi si collocano nelle prime 30 posizioni.

Schierati in griglia di partenza a Moena ci saranno anche gli ultimi tre campioni italiani marathon Johnny Cattaneo, Mirko Celestino e Juri Ragnoli, l’ex campione europeo e secondo al traguardo trentino nel 2011 Alexey Medvedev, il colombiano vincente nel 2009 Leonardo Paez e una nutrita schiera di altri atleti di spessore tra cui Pirazzoli, Finetto, Mencacci, Bianchi, Mensi e Longa. Gli stranieri di Coppa saranno numerosi e tra i vari confermati allo start figurano lo spagnolo Roberto Heras, il danese Nissen e gli austriaci Pliem e Geismayer. Al via di Moena il 9 settembre ci sarà anche il portoghese rivelazione 2012 Luis Leão Pinto che in questo mese di agosto ha centrato un’importante vittoria nell’ultima prova della serie mondiale svoltasi nella baltica Jurmala.

Per quanto riguarda la gara femminile, alle già confermate Menapace, Gaddoni, Zanasca e Schwing si è aggiunta nelle ultime ore l’azzurra delle lunghe distanze Alessia Ghezzo, la quale vorrà senz’altro dire la propria sull’Alpe di Lusia e lungo gli sterrati dolomitici della Val di Fassa.

Anche quest’anno gli organizzatori della Val di Fassa Sport Events hanno confermato la tripla variante di percorso e si potrà quindi scegliere tra il Marathon di 64,2 km e 2.760 mt/dsl, il Classic di 49 km e 2.106 mt/dsl e lo Short di 33,4 km e 957 mt/dsl. Sia il Marathon che il Classic affrontano la salita dell’Alpe di Lusia subito dopo la partenza, mentre chi corre lo Short ne sarà “esentato”.

Il programma ufficiale per la giornata di domenica 9 settembre legge lo start dei concorrenti Marathon alle ore 9:00 dal centro di Moena, seguiti alle 10:15 dagli iscritti alla gara Classic e alle 11:00 dai concorrenti della Short. Le iscrizioni sono ancora in corsa e fino al 2 settembre si può godere della tariffa scontata per ogni categoria.

Oltre ad essere tappa di Coppa del Mondo marathon, la Polartec Val di Fassa Bike 2012 è anche penultimo step del challenge Trentino MTB, che dopo le prime cinque gare disputate da aprile vede al comando della Open Lorenza Menapace e Mirko Tabacchi. In Val di Fassa si assegneranno punti preziosi che, c’è da giurarci, faranno gola a molti, ma questo non farà altro che accrescere il tasso di spettacolo dell’evento di Moena.

Da non dimenticare, infine, la Val di Fassa Bike Boys dell’8 settembre, un evento promozionale riservato a tutte le categorie giovanili, tesserati e non. Sono previste 6 categorie fino ai 16 anni e la manifestazione si svolgerà al parco “Vischia de Sach” di Soraga, con lo start previsto alle 14:30. L’iscrizione costa 5 euro e ci si può registrare il sabato stesso dalle 10:00 alle 14:00 presso il campo di gara.

Ad accompagnare la manifestazione della Val di Fassa anche in questo 2012 c’è il brand Polartec®, leader mondiale nella produzione di prestigiosi tessuti ad alte prestazioni, come prestigiosa è la rassegna internazionale off road trentina che porta il suo nome.

Info: www.valdifassabike.it

Ufficio stampa Newspower