Home Running News Vidor ultimo atto del Triveneto Run

Vidor ultimo atto del Triveneto Run

0

Vidor ultimo atto del Triveneto Run

Il popolo della maratona corre tutto l’anno. Grazie al Triveneto Run, che domenica 1° dicembre arriverà alla sua conclusione con la settima e ultima tappa, la quarta Prosecco Run di Vidor.

Nell’anno in corso, il circuito nato nel 2011 e guidato da Maratona di Treviso Scvarl, la società che organizza la Treviso Marathon, si è sviluppato in sei mezze maratone tra Veneto (in provincia di Treviso e di Vicenza) e Friuli Venezia Giulia (toccate Udine e Trieste), oltre, ovviamente, alla maratona trevigiana. E ha raccolto ben 5.600 partecipanti. Podisti che si sono dati “battaglia” a suon di chilometri e non di cronometro.

Qui sta infatti l’originalità del Triveneto Run: non vince chi corre più veloce, ma chi percorre più chilometri. Tanto che gli organizzatori hanno predisposto tre griglie chilometriche di premiazioni: Runner 168, Runner 126 e Runner 105. Per il bottino chilometrico pieno, quello dei 168 km (ancora in corsa 45), gli atleti devono partecipare a tutte le prove. Mentre per entrare nelle fasce da 126 (75 in gara) e 105 km (125), i podisti hanno potuto scegliere se dedicarsi esclusivamente alle mezze maratone (almeno cinque) oppure se abbinare la Treviso Marathon ad almeno tre prove sulla mezza distanza. Somma di chilometri (e non di tempo) utile anche per stilare la classifica di società.

L’edizione di quest’anno è incominciata domenica 10 febbraio con la prima edizione de La Ventuno del Cima, una sorta di preludio (guarda caso il vincitore è stato in entrambi i casi il marocchino di nascita e bellunese d’adozione Said Boudalia) alla decima Treviso Marathon di domenica 3 marzo, che ha festeggiato il decennale con le suggestive tre partenze (da Vittorio Veneto, Vidor, Ponte di Piave),. Poi domenica 5 maggio ecco la diciottesima Maratonina di Trieste, che ha chiuso la prima parte di stagione di Triveneto Run, che è poi ripreso nel secondo semestre. Domenica 1° settembre è scattato l’appuntamento a Bassano del Grappa per l’ottava Mezza del Brenta. Poi è toccato alla quattordicesima Maratonina Città di Udine (domenica 22 settembre) e alla sesta Maratonina di San Martino (domenica 10 novembre a Paese di Treviso, dove tra gli oltre 800 in gara a tagliare per primi il traguardo sono stati Ahmed Nasef, marocchino dell’Atletica Gagno Ponzano e Giovanna Volpato, veneziana dell’Assindustria Padova). Tra meno di quindici giorni si torna in strada con la settima e ultima prova che chiude la rassegna, la quarta Prosecco Run, quest’anno diventata mezza maratona (dunque 21,097 km e non più 25), caratteristica corsa che attraversa non solo i vigneti del Prosecco Docg, ma transita proprio dentro le cantine dove si produce il vino ambasciatore della Sinistra Piave in tutto il mondo.

La Tribuna di Treviso