Home Ciclismo News Vittoria e Directa Plus insieme scrivono una nuova pagina della storia dello...

Vittoria e Directa Plus insieme scrivono una nuova pagina della storia dello pneumatico da bici!

0

Vittoria e Directa Plus insieme scrivono una nuova pagina della storia dello pneumatico da bici!

Presentato ieri alla stampa e ad un selezionato parterre di oltre 150 invitati l’accordo tra Directa Plus SpA, start up tecnologico con sede a Lomazzo (CO) che si propone lo sviluppo, la commercializzazione e l’utilizzo di processi innovativi per la generazione di nano materiali e Vittoria Industries Ltd, azienda con sede europea ed origini a Madone (BG), leader mondiale nella produzione di gomme e tubolari da bicicletta. L’accordo si pone l’obiettivo di dare vita – entro i primi mesi del 2013 – ad una joint-venture per la produzione di pneumatici contenenti Grafene nello stabilimento di Vittoria Industries in Tailandia, il cui nuovo centro R&S di eccellenza tecnologica verrà inaugurato a gennaio 2013. L’intesa è stata illustrata direttamente dai vertici delle due aziende nell’ambito dell’incontro dal titolo “Graphene: an enabling material for a smart future” tenutosi oggi a Milano alla sede FAST. Organizzato da Directa Plus, aveva l’obiettivo di far conoscere l’enorme potenziale applicativo della tecnologia sviluppata nel primo impianto industriale europeo per la produzione di nano plates di grafene, inaugurato lo scorso anno a Lomazzo (CO). “Vittoria, con questo accordo, mira a cogliere la rivoluzione che verrà portata nelle materie prime dal grafene prodotto con l’esclusivo processo G+ brevettato da Directa Plus, testando e adottando questa nuova tecnologia nel settore che ci vede protagonisti a livello di mercato mondiale. – sostiene Rudie Campagne, Presidente e Amministratore Delegato di Vittoria Industries Ltd. – I vantaggi saranno molteplici in termini di peso e prestazioni e ci riserviamo di annunciarli in modo puntuale ogni qualvolta introdurremo un nuovo prodotto powered by G+ sul mercato”. “Alla base di questo accordo – spiega Giulio Cesareo, Presidente e CEO di Directa Plus – sta la comune consapevolezza tra la nostra azienda e Vittoria che le nanotecnologie saranno a breve la chiave per migliorare i materiali tradizionali, portando valore aggiunto all’intero processo produttivo e al consumatore finale. Pur essendo ad alto contenuto di tecnologia, il nostro G+ si presenta con costi e volumi disponibili interessanti anche per chi vende sui mercati globali”. L’incontro, moderato dal Vicedirettore RAI TG1 Enrico Castelli, ha raccolto gli interventi di Giulio Cesareo, Rudie Campagne, Werner Tillmetz, Board Member ZSW (Centro per la ricerca sull’energia solare e l’idrogeno del Baden-Württemberg) e di Alberto Ripa, R&D Director di Reda Group che hanno illustrato gli impieghi della nuova tecnologia G+ nell’ambito dell’ Energy storage e dell’illuminazione LED.