Home Windsurf Eventi #WGS2015, il report del day 4
Pubblicità

#WGS2015, il report del day 4

0

Spettacolare finale del Freestyle Tow-In vinta da Mattia Fabrizi. Altre due prove di raceboard vinte entrambi da Andrea Ferin. Premiati anche Reuscher per la speciale Fun Race Slalom e Ferin come atleta Overall 2014.

_MG_2423
Coluccia (Olbia-Tempio), 4 giugno 2015 – Spettacolare finale del Freestyle Tow In oggi a Coluccia ai Campionati Nazionali di windsurf in corso in Sardegna. La gara, con gli atleti trainati dal motoscafo, per mancanza di vento nel pomeriggio, è stata vinta da Mattia Fabrizi del Circolo Surf Torbole davanti al lombardo di Desio ma trasferito in Sardegna Rossel Bertoldo ed al milanese, ma anche lui trasferito in sardegna, Matteo Testa dello Sporting Club Sardinia.

_MG_2436
Le heat di qualificazione si erano svolte nei giorni precedenti. Il livello dei ragazzi del freestyle presenti a Coluccia è altissimo, tanti i giovani talenti già affermati, alcuni come Jacopo Testa, Mattia Fabrizi, Rossel Bertoldo, Giovanni Passani e Marco Vinante, recentemente reduci dalle esperienze nel circuito di coppa del mondo del PWA World Tour, il circuito professionistico mondiale, e proprio alcuni di questi hanno dato vita ad una finale esaltante sia per gli atleti che per il numeroso pubblico accorso per gustarsi le esibizioni. I finalisti erano: ITA 832 Rossel Bertoldo, ITA 991 Mattia Fabrizi del Circolo Surf Torbole, ITA 139 Giovanni Passani, ITA 493 Matteo Romeo dello Yacht Club Como, ITA 156 Matteo Testa dello Sporting Club Sardinia, il fratello Jacopo Testa ITA 2610 anch’egli dello Sporting Club Sardinia.

_MG_2541
Il campionato nazionale Freestyle 2015, a differenza delle altre specialità, si sviluppa in due tappe. La prima si è svolta sempre qui in Sardegna solo qualche settimana fa, al Windsurfing Club Sa Barra, nell’isola di Sant’Antioco, situata all’estremo sud-ovest della Sardegna, la seconda è quella in corso in questi giorni a Coluccia. La prima tappa è stata vinta dal 19enne di Trevignano Romano, Giovanni Passani, davanti al bresciano Giovanni Fabrizi e il milanese, ma trapiantato in Sardegna, Jacopo Testa, attuale detentore del titolo. La somma dei punti conquistati nelle due tappe determinerà il nome del vincitore del titolo. Per la seconda e conclusiva tappa si spera nel vento nei prossimi giorni.

_MG_2613
Oltre al freestyle di esibizione in Tow-In, si sono disputate al mattino altre due prove di Raceboard con in testa, dopo sei prove totali, il triestino Andrea Ferin davanti ai fratelli Jacopo e Riccardo Renna. Ferin ha vinto tutte le prove fin qui disputate, e si avvia a conquistare il titolo bissando il successo di specialità ottenuto nel 2014, sempre qui a Coluccia.

_MG_2499
Oltre alla premiazione del freestyle si è tenuta anche la premiazione dell’Overall 2014 vinto da Andrea Ferin, il riconoscimento al regatante più completo nelle diverse discipline di AICW, l’Associazione Italiana Classi Windsurf. Ferin ha avuto una stagione davvero importante l’anno scorso, con il titolo italiano Raceboard, poi vice campione europeo slalom IFCA, e l’ottimo comportamento nel circuito PWA dei professionisti a livello mondiale. L’atleta triestino si è piazzato, per il podio, davanti a Michele Cicerone e a Marco Begalli. Premiato anche Malte Reuscher per aver vinto la speciale Fun Race Slalom disputata ieri.

_MG_2649

_MG_4590

TESTO Aicw
FOTO Paolo Montanari

Articolo precedenteSally Fitzgibbons domina il Fiji Women’s Pro 2015
Articolo successivoSilje Norendal Spotify Playlist
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità