Home Kitesurf News world kiteboarding championships – Turchia – day1

world kiteboarding championships – Turchia – day1

0

WKC Akyaka – Day 1
By World Kiteboarding Championship

Il primo giorno di gara in Turchia, ad Akyaka è stato un enorme successo, con il Round 1 completato sia per gli uomini sia per le donne.

La Location

Akyaka è ben noto per gli alisei estivi, che sono subito entrati in azione a mezzogiorno, per il primo giorno della competizione Freestyle Elite. La giornata è iniziata con il Round maschile 1, poiché la velocità del vento ha raggiunto una media di 13-16 nodi.

Le heat

Un po’ una sfida per i riders della Heat 1 che generalmente si comportano meglio con condizioni di vento più forti. Youri Zoon, ex campione del mondo, ha messo a segno una buona prestazione nonostante il vento leggero, e ha atterrato tutti e 7 i suoi trick trick, piazzandolo al 1 ° posto e aprendosi la porta d’accesso al Round 3.

Val Garat ha atterrato un bel Slim 7 nel suo ultimo tentativo di trick, piazzandosi al 2 ° posto.

Joselito del Rosario dalla Repubblica Dominicana ha atterrato un impressionante BS315, ma 3 tentativi di trick non andati a buon fine, l’hanno portato a chiudere in terza posizione.

Alex Pastor, ex campione del mondo, stava dominando sin dall’inizio, chiaramente desideroso di tornare alla grande in una competizione freestyle. Ha atterrato tutti i suoi 7 tentativi di trick con buoni punteggi e si è fatto strada verso il Round 3.

Il giovane esordiente francese Nino Liboni è stato motivato da subito a mostrare le sue doti. Ha atterrato diverse buone manovre, ma due crash gli sono costati punti e lo hanno piazzato 2 °. Julien Krikken dalla Francia ha quasi atterrato sulla spiaggia diverse volte, ma ha saltato un paio di tentativi ed è finito in terza posizione per la Heat 2.

Le condizioni del vento sono leggermente aumentate per Heat 3, con il nostro Gianmaria Coccoluto, che ha mostrato la sua determinazione e si è piazzato in prima posizione, seguito a ruota da Arthur Guillebert dalla Francia e Jerome Cloetens dalla Spagna / Belgio.

Set Teixeira ci ha mostrato di che pasta è fatto, con solide manovre tra cui un  approdando a una serie KGB5 che ha avuto un punteggio alto. Paul Serin dalla Francia ha atterrato solo 4 dei suoi 7 tentativi, ma il punteggio solido lo ha piazzato al 2 ° posto, con il giovane esordiente Louka Pitot di Mauritius che ha sfoderato un Double Heart Attack, ma è arrivato terzo contro gli altri concorrenti.

La heat 5 è andata al francese Nicolas Delmas con Posito Martinez dalla Repubblica Dominicana e Lucas Ferreira dalla Francia che hanno dovuto accontentarsi del 2 ° e 3 ° posto, con una seconda possibilità nel prossimo round.

Valentin Rodriguez dalla Colombia era in gran forma per l’inizio della Heat 6, e si è fatto strada tra un trick e l’altro, ottenendo un 9,67 per il suo Heart Attack 7. È stata una prestazione incredibile per questo giovane rider che è nuovo al campionato Elite. Passa direttamente al Round 3. Stefan Spiessberger atterra un bel KGB5 e passa al 2 ° round, insieme a Rens van der Schoot che arriva terzo, ma ottiene una seconda possibilità nel Round 2.

Adeuri Corniel è tornato, per questa stagione, come una forza da non sottovalutare. Ha preso d’assalto la sua heat, ha atterrato ogni manovra, compreso un bel KGB7, assicurandosi il suo posto nel Round 3. Il compagno Dominicano Luis Alberto Cruz non è rimasto molto indietro, ed anche lui è riuscito ad atterrare tutti e 7 i tentativi. Passa al secondo posto seguito da Anthar Racca dal Messico, che è atterrato un buon BS317 ma ha subito tre cadute che gli sono costate punti.

L’ultima heat della giornata è stata la Heat 8, con un’altra prestazione eccezionale del nostro attuale Campione del Mondo, Carlos Mario. Dopo i suoi eccezionali risultati la scorsa stagione, ha dimostrato di non aver riposato in questi ultimi mesi, aprendo la gara con un imponente Heart Attack 7 che ha segnato 9.6. Ha seguito atterrando ogni trick trick, con 3 dei quali nella fascia della votazione del 9. Maxime Chabloz, a soli 17 anni dalla Svizzera, si è allenato duramente durante tutto l’anno, e l’ha dimostrato nella sua prestazione, quando ha atterrato il primo Back Mobe 7 visto in competizione, e ha terminato la heat al 2 ° posto, seguito dal pilota turco locale Serkhan Erkek che ha affrontato una heat difficile ma ha avuto un grande sostegno da parte dei tifosi locali di tutta la spiaggia!

Le donne

Nel Women’s Round 1  l’atleta spagnola Rita Arnaus ha mostrato il suo talento, atterrando un solido Heart Attack segnando 7.6. Vera Klabbers dall’Olanda ha aperto con un buon S-Bend Blind ed ha conquistato il 2 ° posto, seguita dalla wild card locale Gisel Ozen, che ha mostrato un buon livello.

Heat 2 ha dato a Mikaili Sol la sua tanto attesa opportunità di competere finalmente nel Campionato Elite, dato che quest’anno ha compiuto 14 anni. Ha concluso la heat con solidi trick, incluso un potente Heart Attack che ha fatto segnare 8.73 punti. Paula Novotna dalla Repubblica Ceca ha mostrato la sua forza e il suo potente riding, atterrando un bel S-Bend to Blind, ma non ha preso abbastanza punti per portarla direttamente al Round 3. Paula passerà al Round 2, insieme alla local turca Leyla Kut.

L’atleta francese Maureen Castelle ha vinto la Heat 3 e si è assicurata il suo terzo round. Un altro nuovo volto al Campionato Elite, Kristina Belogorskaya, ha atterrato un buon S-Bend a Blind ma non è riuscita a superare le prestazioni di Castelle. Kristina e Therese Taabbel della Danimarca avranno un’altra opportunità nel Round 2.

La heat della giornata è stata quella con Claudia Leon dalla Spagna contro Francesca Bagnoli. Leon è un altro volto nuovo per il campionato Elite e, a soli 17 anni, ha dimostrato di avere il livello per competere tra i migliori. Entrambe le atlete hanno preso bei punteggi, con Leon che ha ottenuto un eccezionale heart attack con un punteggio di 8,47. Francesca Bagnoli ha risposto con un altro Heart Attack, segnando un punteggio leggermente più basso a 8.43. Entrambe le donne hanno fatto una prestazione fantastica, e alla fine è stata Francesca Bagnoli a passare direttamente al Round 3, vincendo con meno di 1 punto di differenza.

Il WKC è entusiasta del completamento di un fantastico primo giorno, con condizioni ottimali di freestyle, atmosfera meravigliosa sulla spiaggia e grande energia e motivazione da parte di tutti i nostri atleti.

testo courtesy WKC Media e foto courtesy Svetlana Romantsova/WKC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement