Campionato del Mondo Formula Windsurfing in Germania

Formula Windsurfing World Championship 2017. Report aggiornato al 4 giugno, sesta e penultima giornata di campionato.

05/06/2017

Sylt è uno spot rinomato nella Coppa del Mondo PWA per le sue condizioni atmosferiche di vento forte e mare formato che rendono impegnative e quanto mai spettacolari le regate.
Ma non parliamo di Slalom stavolta, bensi del Formula Windsurfing World Championship 2017.
Se già per lo slalom è uno spot impegnativo, figuratevi con l’attrezzatura da Formula Windsurfing: la regata è oltremodo tecnica e quanto mai fisica per la difficoltà nel gestire l’onda (spesso oltre il metro) con vento che soffia potente nelle enormi 11mq.
La folla di gente in spiaggia rende poi ancora più unico l’evento in quanto sembra davvero di essere in un enorme stadio con i tifosi.
Tornando all’evento: 50 atleti si presentano ai nastri di partenza fra cui molti dei più quotati atleti del circuito PWA venuti a contendersi il titolo mondiale in una regata upwind.
Upwind significa percorso che prevede bolina e lasco. Il percorso è infatti un “bastone” (2 boe: 1 di bolina e 1 di lasco) a due giri.


Ad oggi sono state svolte già 10 regate in diverse condizioni di vento: dal vento leggero da 12mq (7-13 nodi)del primo giorno, fino ai 20 nodi di questi ultimi, mare sempre con onda formata e shorebreak letteralmente spezza materiale.
Dopo un lungo dominio nei primi giorni da parte del tedesco Vincent Langer Ger-1, oggi la classifica si rimescola portando provvisoriamente al comando il pluricampione del mondo Steve Allen AUS-0 seguito da Sebastian Kordel Ger-220 e appunto Vincent Langer. Completano la top five il francese Cousin Alexandre Fra-752 (campione uscente) e Gunnar Asmussen Ger-2.
Quest’anno la presenza italiana è limitata al sottoscritto Roberto Pasquini ITA-636 venuto per continuare la propria esperienza internazionale, al momento in 30° posizione con parziali di prova intorno anche alla 25° posizione; recuperato oggi 4 posizioni dopo che nei primi giorni avevo rotto diverse stecche della 11mq nello shorebreak e di una squalifica per bandiera nera (non si può passare nel percorso un minuto prima della partenza) facendomi scendere di molto in classifica.
Da segnalare poi la presenza dell’atleta professionista italo-tedesco Malte Reuscher Ger-7777 (che purtroppo corre per i colori d’otralpe), al momento in 13° posizione.
Domani ultimo giorno e le previsioni danno ancora vento forte, quindi si faranno molto probabilmente altre 4 prove che porteranno a 14 il numero di prove svolte (quasi il massimo consentito da regolamento che è 15).
Chi riuscirà quest’anno a fregiarsi del prestigioso titolo mondiale di Formula Windsurfing? E io riuscirò a sopravanare ulteriormente in classifica?
Ai posteri l’ardua sentenza.

TESTO DI Roberto Pasquini ITA-636

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti