CORRERE AL FREDDO con DANIELE VECCHIONI!

Daniele Vecchioni e Levissima insieme, per farci correre meglio

14/11/2019
scritto da Daniele Milano

Il coach d’eccezione Daniele Vecchioni, già autore dei libri CORRERE NATURALE e FELICI DI CORRERE, in collaborazione con Acqua Levissima, ci svela le 5 regole d’oro per correre al freddo senza problemi. Eccole!

La nuova linea di Mizuno, perfetta per correre anche nelle giornate atunnali e invernali più fredde

La nuova linea di Mizuno, perfetta per correre anche nelle giornate autunnali e invernali più fredde

Al buio e al freddo…non ci ferma nessuno!

Correre in autunno è fantastico! Le giornate si accorciano, questo è vero e spesso, per problemi di orario con il lavoro, possiamo permetterci di dedicare un po’ di tempo alla corsa solo negli orari serali o molto presto al mattino. I più fortunati, invece, possono approfittare della cosiddetta “Pausa-Pranzo”, godendosi temperature più tiepide e un po’ di timido Sole. Correre in autunno stravolge completamente le nostre abitudini: non più sgambettate in canotta e calzoncini, da adesso in poi dobbiamo fare i conti con cappellini di lana, calzamaglie lunghe e scaldacollo imbottiti!

NIKE SHIELD, la nuova proposta del brand americnao per correre sempre asciutti anche durante le giornate più fredde e piovose

NIKE SHIELD, la nuova proposta del brand americano per correre sempre asciutti anche durante le giornate più fredde e piovose

Daniele Vecchioni ama il freddo!

L’autunno non deve assolutamente essere un freno alla nostra passione: questo è il messaggio che il coach d’eccezione Daniele Vecchioni vuole trasmetterci suggerendo 5 semplici accorgimenti da adottare per correre in salute anche con temperature più rigide. Prendersi cura del proprio benessere può tranquillamente avvenire anche durante i mesi rigidi invernali e grazie a pochi consigli si possono ottenere in ogni caso enormi risultati. La possibilità di fare sport, al di là delle condizioni meteo in cui ci alleniamo, rappresenta un innegabile valore aggiunto al nostro stile di vista che, troppo spesso, proprio nei mesi più freddi, subisce un brusco cambio di direzione, facendoci diventare più pigri!

Columbia Caldorado III Outdry una delle proposte più interessanti tra le scarpe trail e On/off per correre con i piedi asciutti anche nelle giornate autunnali e invernali più fredde e piovose.

Columbia Caldorado III Outdry una delle proposte più interessanti tra le scarpe trail e On/off per correre con i piedi asciutti anche nelle giornate autunnali e invernali più fredde e piovose.

Levissima madrina del progetto

Acqua Levissima e Daniele Vecchioni hanno stilato una lista di cinque buone pratiche per fare sport all’aria aperta e sfruttare al massimo il periodo autunno-inverno, mantenendosi sempre in forma:

GODITI IL SOLE

Le giornate sembrano più brevi e le ore di luce diminuiscono? Niente paura! Basta conoscere i momenti migliori per allenarsi all’aperto, approfittando dei raggi di sole autunnali: la mattina o la pausa pranzo sono perfetti per entrare in contatto con i raggi solari, e ricaricarsi anche con una semplice camminata. I raggi solari rappresentano infatti un aspetto vitale per la salute e il benessere di tutti, e influenzano in modo positivo anche le performance atletiche, spiega Vecchioni.

SFRUTTA I POLMONI VERDI DELLA CITTÀ

Correre e mantenersi in forma è importante, ma è fondamentale prestare attenzione anche all’ambiente circostante: ecco perché scegliere di allenarsi in parchi o luoghi verdi renderà l’attività sportiva più piacevole ed efficace, rilassandosi e respirando un’aria migliore.

APPROFITTA DI AREE ATTREZZATE

Diversi parchi cittadini ospitano aree attrezzate, perfette per potersi allenare in modo funzionale e complementare alla corsa: ne è un esempio l’Area Fitness di Parco Sempione a Milano, che grazie al contributo di Levissima ora ospita attrezzi realizzati in plastica riciclata: sbarre per trazioni, panche per esercizi e altri attrezzi utili all’allenamento trovano spazio in un ambiente completamente outdoor, e in modo del tutto gratuito. Un’occasione perfetta per beneficiare dell’allenamento all’aria aperta, focalizzandosi soprattutto su forza e mobilità articolare, fondamentali anche per la corsa, e per toccare con mano l’impegno quotidiano anche nei confronti di pratiche green e sostenibili.

LAVORA SUL TUO MOTORE AEROBICO

Autunno e inverno non devono dunque essere visti come momenti difficoltosi per svolgere attività fisica all’aperto, ma anzi ottime opportunità per adattarsi al ritmo delle stagioni, imparando ad ascoltare le diverse esigenze del proprio corpo, anche in termini energetici: ecco che all’attività fisica si unisce il controllo di alimentazione e idratazione, aspetti da non trascurare durante l’attività fisica e nella vita quotidiana.

IMPARA AD ADATTARTI ALLE STAGIONI

Anche la tipologia dei propri allenamenti è variabile in base al momento dell’anno: il periodo autunno-inverno è infatti quello ideale per svolgere allenamenti a bassa intensità, allenando il proprio motore aerobico e lavorando anche sulle basi della corsa, come tecnica e respirazione. Arrivare fino alla primavera in forma non è più un miraggio, se si pongono le giuste basi nel corso dell’autunno!

Levissima e San Pellegrino per l’Ambiente!

Levissima è una delle acque minerali del Gruppo Sanpellegrino, riconosciuta come archetipo dell’acqua e simbolo di purezza, da sempre impegnata nella tutela della fonte da cui ha origine e nella salvaguardia della risorsa acqua.

Sanpellegrino è una delle più importanti realtà nel campo del beverage in Italia, grazie ad un ricco portafoglio di acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti sono presenti in oltre 150 paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti.

Parte del Gruppo Nestlé – azienda leader a livello mondiale in Nutrizione, Salute e BenessereSanpellegrino è da sempre impegnata nella valorizzazione dell’acqua, bene primario per il Pianeta, e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità.

Potrebbe interessarti anche

Commenti